/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 29 maggio 2020, 18:14

900 milioni di euro per i Comuni, accreditata la prima tranche del dl "Rilancio"

Uncem: "Positivo impegno, insieme alle nuove risorse annunciate dal Governo"

900 milioni di euro per i Comuni, accreditata la prima tranche del dl "Rilancio"

Il ministero dell'Interno ha disposto nelle scorse ore il pagamento a favore dei Comuni, Province e Città metropolitane della quota pari al 30% spettante a ciascun comparto del fondo di 3,5 miliardi di euro istituito dal decreto-legge 34 del 19 maggio 2020, per concorrere ad assicurare le risorse necessarie all'espletamento delle funzioni fondamentali. Le risorse previste dall'articolo 106, comma 1, del DL Rilancio sono erogati in acconto per una somma pari a complessivi 900 milioni di euro per i Comuni e a complessivi 150 milioni di euro per Province e città metropolitane. La ripartizione per ciascun Ente locale si può trovare QUI.

Secondo Uncem si tratta di un primo positivo stanziamento a cui aggiungere le altre tranche, fino ai 3,5 miliardi di euro, e aggiungere anche le ulteriori risorse annunciate dal Presidente del Consiglio nelle scorse ore, come richieste dalle Associazioni degli Enti locali e anche da molti Parlamentari che stanno preparando emendamenti in vista della conversione del DL Rilancio, volti anche a chiedere un aumento della dotazione del fondo per i Comuni e gli Enti territoriali.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium