/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 01 marzo 2021, 07:28

Tradingonline.io: analisi e news per investire sui mercati finanziari

Wall Street scommette sugli effetti del nuovo pacchetto di stimoli voluto dal presidente Biden

Tradingonline.io: analisi e news per investire sui mercati finanziari

Wall Street scommette sugli effetti del nuovo pacchetto di stimoli voluto dal presidente Biden, attualmente in discussione al Congresso, con l’indice Dow Jones che mette a segno un’altra chiusura record con forti rialzi per il settore energetico e finanziario. Tra i titoli positivi si stanno distinguendo Goldman Sachs, +4,8% negli ultimi 5 giorni, Bank of America con una crescita del 3,7% e Citigroup in aumento del 3,3%.

Dopo i risultati della trimestrale vola anche Twitter, con un incremento della quotazione del 24% dall’inizio dell’anno, mentre il prezzo di Bitcoin rimane sopra quota 44 mila dollari, con un leggero calo dopo il rally seguito all’annuncio dell’investimento di 1,5 miliardi da parte di Tesla. Anche il prezzo del petrolio continua stabile, con il Brent che rimane al di sopra della soglia dei 61 dollari al barile, sulla scia dell’ottimismo per la ripresa dell’economia globale.

In Italia Piazza Affari è in attesa della conferma di Mario Draghi, mantenendosi piuttosto invariata con pochi movimenti significativi, ad eccezione della prestazione di Mediobanca, la cui quotazione è salita di oltre il 10% nell’ultima settimana. Bene anche le vendite di titoli del Tesoro, con rendimenti negativi per i Bot a un anno e lo spread basso tra i Btp e i Bund tedeschi che rimane a 94 punti base.

L’importanza delle notizie per investire con il trading online


Il 2021 si conferma un anno particolare, infatti nonostante l’avvio e l’accelerazione della campagna di vaccinazione in quasi tutto il mondo, il clima di incertezza continua a regnare sui mercati finanziari. Secondo gli esperti del portale specializzato Tradingonline.io, diventa sempre più importante seguire news e analisi con frequenza, al fine di effettuare le operazioni di trading online in modo consapevole e aggiornare le proprie strategie d’investimento in base ai nuovi scenari in evoluzione.

La ripartenza economica mondiale ormai è prevista da tutti gli analisti internazionali, con il Fondo Monetario Internazionale che stima una crescita del PIL globale del 5,5% per il 2021, con un aumento per il PIL dell’Eurozona del 4,2% e del 3% per l’Italia. Tuttavia i mercati sono fortemente dipendenti dalle politiche monetarie espansive della banche centrali, con il presidente della FED Jerome Powell che ha confermato l’impegno della Federal Reserve nel supportare l’economia USA e il recupero dei livelli occupazionali.

Intanto Christine Lagarde ribadisce l'utilizzo del Pepp per tutto il 2021, facendo trapelare in una recente intervista rilasciata a The Economist che si potrebbe andare avanti anche nel 2022, qualora le condizioni economiche non dovessero migliorare come previsto. La governatrice della BCE ha rassicurato anche contro gli effetti dell’inflazione, considerata irrilevante al momento per l’Eurozona, spronando anche i governi per accelerare nell’attuazione del Recovery Fund.

FED e BCE, dunque, faranno tutto il necessario per sostenere le rispettive economie e favorire la crescita, quindi spetterà alla politica garantire la ripresa economica e l’efficacia del piano vaccinale, ovviamente con l’assistenza delle aziende biotech chiamate ad offrire maggiori garanzie contro le varianti del Covid-19. Tutti questi aspetti sono in grado di influire sugli scenari futuri dei mercati finanziari, facendo aumentare la rilevanza dell’analisi fondamentale per investire in modo consapevole.

Investimenti e trading online: tra opportunità e controllo del rischio


Il 2021 sarà un anno unico per gli investitori, infatti da un lato ci saranno grandi opportunità, dall’altro l’incertezza potrebbe provocare cambiamenti repentini dello scenario globale. La crescita finanziaria sarà strettamente legata al controllo del coronavirus, un obiettivo che richiede uno sforzo congiunto tra cittadini, imprese, governi e banche centrali, una partnership pubblico/privato indispensabile per uscire dall’emergenza e superare la crisi iniziata a marzo del 2020.

Allo stesso tempo il contesto instabile apre grossi margini per la volatilità, rendendo essenziale la gestione del rischio e il timing negli investimenti di breve e medio termine. I titoli growth, che in passato hanno regalato performance sorprendenti, potrebbero non assicurare più quella spinta poderosa alla quale ci avevano abituato, facendo spostare l’attenzione verso i titoli value più tradizionali, con le incognite legate alle criptovalute, alla transizione energetica e alla trasformazione digitale.

Grandi cambiamenti offrono allo stesso tempo opportunità e rischi, una sfida che bisogna affrontare in modo consapevole, utilizzando tutti gli strumenti a propria disposizione per proteggere il capitale contro le fluttuazioni improvvise. Chi sarà in grado di minimizzare il rischio potrà ipotecare rendimenti futuri davvero interessanti, rispettando strategie di trading che oggi richiedono la massima cautela e un’adeguata preparazione tecnica e professionale.



Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium