/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 01 aprile 2021, 15:15

Savona verso le elezioni, la corsa rallenta: nel centrosinistra si aprono nuovi scenari?

A livello nazionale pare che nelle grandi città il Pd punti alla coalizione con il M5S e poi spazio alle primarie. Nel centrodestra situazione di stallo

Savona verso le elezioni, la corsa rallenta: nel centrosinistra si aprono nuovi scenari?

Situazione di stallo. La potremo definire in questo modo la corsa alle prossime elezioni comunali di Savona. Con un dettaglio importante però, nelle file del centrosinistra le carte potrebbero essere sparigliate da qui ai prossimi mesi.

La corsa a Palazzo Sisto per il candidato sindaco del Pd e di alcune forze di sinistra Marco Russo si è nettamente rallentata visto che le amministrative sono state rinviate ad ottobre ed è ancora in corso una pandemia che soprattutto nel savonese sta continuando a colpire.

Da Roma con l'addio di Nicola Zingaretti e l'arrivo di Enrico Letta alla segreteria nazionale dem arrivano voci di un cambio di rotta imponente per le comunali nei grandi comuni. All'ex Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, diventato responsabile delle autonomie territoriali ed enti locali del Pd nazionale, è stato affidato il compito di gestire le candidature alle comunali e pare che la coalizione con il Movimento 5 Stelle sia un asse portante che dovrebbe portare anche a dar vita a delle primarie per scegliere il candidato.

Su Savona al momento la distanza tra i dem e i pentastellati sembra evidente nonostante il buon rapporto di vicinato tra colleghi della minoranza in consiglio.

Russo, iscritto sì al Pd, è al momento un candidato più civico che prova a mettere d'accordo tutti anche se una parte della sinistra (Rete a Sinistra, Linea Condivisa e Rifondazione) ha mostrato qualche perplessità al progetto.

Come chiesto da Letta al suo insediamento, i circoli Pd locali avranno sicuramente più importanza rispetto al passato e bisognerà quindi capire se da loro possa arrivare (nell'assemblea provinciale il sì era arrivato) una scossa che porti proprio al nome dell'avvocato savonese.

Sul fronte del centrodestra tutto tace se non per la "tensione" tra il sindaco Ilaria Caprioglio e l'assessore Pietro Santi per via del cluster Covid in comune.

Pare che le trattative si siano fermate ma comunque il nome dell'ex vicesindaco nella giunta Gervasio Dario Amoretti continua a circolare soprattutto in casa Lega, stessa situazione per Santi, con la prima cittadina uscente che non sarebbe fuori dai giochi (forte dell'appoggio, nel caso, di Fratelli d'Italia).

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium