/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 20 aprile 2021, 12:00

uBroker partner del nuovo circuito ‘pump track’ di Pianezza (To)

L’azienda che azzera le bollette di luce e gas ha donato un importante contributo per la realizzazione della nuova infrastruttura sportiva destinata ai giovani appassionati di bike e ciclismo che verrà inaugurata il prossimo 24 aprile

uBroker partner del nuovo circuito ‘pump track’ di Pianezza (To)

Da sempre, nel verbo di ‘uBroker Srl’, accanto a parole chiave come risparmio, benessere, affidabilità e opportunità, ci sono anche giovani, sport e società.

Ed è così che la fortunata e rivoluzionaria multiutilities company torinese nata nel 2015 a Collegno, e oggi affermata realtà multipotenziale su scala nazionale nel settore dell’energia, torna a essere protagonista anche nel prezioso e utile mecenatismo destinato ai più giovani, forse i più penalizzati dagli effetti della pandemia in corso.

La rinomata e generosa azienda frutto della felice e geniale intuizione di Cristiano Bilucaglia e Fabio Spallanzani (gli stessi che durante la crisi del 2008 idearono l’EuroCredito, prima moneta complementare italiana che salvò dal baratro oltre 3mila imprese), dopo aver supportato gli sport di squadra (è altresì sponsor della squadra di Serie A ‘Hockey Bassano’) e gli e-sports (grazie al sostegno fornito all’associazione che sforna campioni di esportsEVW’ di Chivasso, nel Torinese) ora investe nei cosiddetti action sport per supportare l’intrattenimento giovanile, fortemente colpito durante un 2020 fatto di didattica a distanza e isolamento.

Ancora una volta ‘uBroker Srl’ è un passo avanti. E investe nell’infrastruttura sportiva emergente del momento: un ‘Pump Track’ fortemente voluto dal Comune di Pianezza (TO) guidato dall’instancabile Primo Cittadino Antonio Castello, in cui per l’appunto risiede anche l’imprenditore Cristiano Bilucaglia.

L’inaugurazione avverrà Sabato 24 Aprile in via Musinè 26 a Pianezza alle ore 14.30. All’evento interverrà lo special guest Torquato Testa, terzo ai campionati del mondo di Slopestyle (lo sport che per l’appunto si pratica sui Pump Track).

I giovani capaci e meritevoli sono al centro della mission e della vision di ‘uBroker Srl”, esordisce l’industriale. “Mai come in questo contingente e particolare momento storico - rivela Bilucaglia - un’infrastruttura sportiva destinata a sviluppare valori che afferiscono al campo del leale come passione, impegno e sana competizione rivestono un ruolo fondamentale nell’evoluzione formativa e personale insieme di coloro che già oggi sono chiamati a diventare gli adulti di domani. A confrontarsi con il nuovo mondo post-Covid ormai alle porte. Nasce così questa meravigliosa, inedita opportunità di producente simbiosi tra corpo e mente configurata in maniera avvincente e stimolante come un percorso ricco di curve paraboliche, whoops e jumps che si potranno affrontare con biciclette idonee tipo BMX, Dirt, MTB, skateboard, roller e monopattini idonei, in buono stato di manutenzione e indossando il casco per divertirsi in sicurezza”.

Un’opera imponente e di ultimissima concezione “frutto della professionalità dell’elevetica ‘Velosolutions’, leader di settore mondiale nel campo del pump track”, approfondisce Cristiano Bilucaglia. “E’ certo che l’impianto in oggetto riempirà i pomeriggi e i weekend dei ragazzi che vorranno trascorrere ilari e spensierati i loro momenti liberi, condividendo una passione diffusa con i propri coetanei in massima sicurezza grazie alla garanzia di qualità offerta dal più noto costruttore al mondo di questo genere di strutture”, sottolinea il Ceo di ‘uBroker Srl’, “con la premessa e l’obiettivo che tramite la ricerca on line delle parole chiave ‘Pump Track Torino’ sempre più appassionati possano entrare in contatto con l’avveniristico impianto pianezzese di cui sui social sono già attivi i profili Facebook e Instagram disponibili cliccando i link”.

Conclude infine soddisfatto Cristiano Bilucaglia: “Ringrazio di cuore il Sindaco Antonio Castello, cui mi lega una solida amicizia fondata sui valori etici di miglioramento del benessere della collettività locale in termini di incremento di opportunità e altrettanta lungimiranza, per avermi personalmente coinvolto in un così nobile progetto, teso alla divulgazione massima di quegli aspetti di fruizione collettiva ed educativa insieme di nuove forme di aggregazione costruttiva che contestualmente insegnano ai millennials, oltre all’amore per lo sport, anche il sano vivere civile in una comunità di persone coesa e integrata”.

c.s.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium