/ Attualità

Attualità | 07 maggio 2021, 12:19

Spotorno, pronti i nuovi impianti di risalita per superare le barriere architettoniche

Saranno inaugurati domani, sabato 8 maggio, l'ascensore che da via delle Strette porta all'Aurelia e i due impianti nel cimitero

Spotorno, pronti i nuovi impianti di risalita per superare le barriere architettoniche

Tutto pronto per l'inaugurazione di domani, sabato 8 maggio, alla presenza dei rappresentanti delle associazioni che operano nel sociale, dei tre nuovi impianti di risalita per il superamento delle barriere architettoniche voluti dall'amministrazione comunale di Spotorno.

Il primo impianto è l'ascensore che collegherà via delle Strette alla fermata del bus sulla circonvallazione soprastante, la cui esecuzione, inserita nel programma elettorale della lista "Progetto Spotorno", ha subito un grande ritardo nella realizzazione a causa di contrattempi tecnici e burocratici.

La copertura della spesa è stata a carico dei componenti della Giunta, sindaco e assessori, che hanno infatti rinunciato al loro compenso fino al raggiungimento dell'importo necessario all'acquisto dell'impianto, che ha superato i 30mila euro.

Anche il cimitero comunale necessitava di strutture che consentissero l'accesso alle persone con difficoltà motorie ai corpi che ospitano i loculi superiori dell'ala meridionale. Per molti utenti era una situazione di disagio, in quanto ne vedevano preclusa la possibilità di accesso, a causa delle scale, a una porzione importante del cimitero.

Per questa ragione, nella progettazione del superamento delle barriere architettoniche, si è provveduto all'installazione di due nuovi impianti: una piattaforma elevatrice elettroidraulica ed un servoscala a pedana al servizio di due rampe.

La somma impegnata per l'intervento del cimitero, pari a 42mila e 500 euro, ha trovato la copertura necessaria nel capitolo di spesa delle barriere architettoniche, finanziata con minimo il 10% delle entrate degli oneri di urbanizzazione.

"La nostra amministrazione è molto attenta alle problematiche che ogni giorno si trovano ad affrontare le persone con disabilità - affermano dalla giunta Fiorini - Per questo motivo, fin dal nostro insediamento, abbiamo ritenuto doveroso impegnare parte delle somme messe a bilancio per realizzare le opere necessarie a far sì che questi problemi, in qualunque forma si presentino, trovino una soluzione ottimale e diano risposte concrete a chi più ne ha necessità".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium