/ Cronaca

Cronaca | 18 maggio 2021, 09:43

Alassio, rubano le offerte dalle chiese: un arresto e una denuncia

I carabinieri della compagnia alassina hanno fermato due cittadini di 60 anni

Alassio, rubano le offerte dalle chiese: un arresto e una denuncia

Da tempo le chiese di Alassio erano diventate preda da parte di qualcuno che, abitualmente e indisturbato, in qualsiasi orario della giornata, entrava con gli “attrezzi da lavoro” per ripulire tutte le cassette delle offerte. Questa volta il carabiniere, armato di “fede e pazienza”, ha iniziato a dare la caccia ai ladri seriali e alla fine li ha scovati.

Nella prima occasione, simulando di fare dei lavori all'interno della chiesa Sant'Anna, il militare ha sorpreso sul fatto il primo ladro, già pronto a dileguarsi con il ”bottino”, fermato nell'immediatezza dopo aver portato a termine il lavoro di trafugamento. Le offerte recuperate, tutte in monetine (50 euro), sono state consegnate successivamente ai diretti interessati. Per il ladro, è scattata una denuncia, considerato lo stato di incensuratezza. Si tratta di una persona di 60 anni della zona ingauna che ultimamente era solito pellegrinare ad Alassio.

L’altro ladro, invece, è stato scovato ieri all’interno della chiesa della Carità. Il solito carabiniere, stavolta camuffato da “artista di strada” ha visto entrare un cittadino sospetto all'interno della basilica. Ultimato il lavoro di "ripulitura" delle cassette, il ladro ha tentato di darsi alla fuga, ma è stato fermato dal militare sull'uscio della chiesa. Recuperato il “maltolto”, quasi 70 euro e sequestrato gli attrezzi del mestiere, è stato arrestato per furto aggravato. Si tratta di un cittadino lombardo di 60 anni con plurimi precedenti di polizia. Stamattina sarà condotto presso il Tribunale di Savona per essere giudicato.

Le indagini dei carabinieri della Stazione di Alassio e del “carabiniere pellegrino” del nucleo operativo della Compagnia continuano: i militari sarebbero sulle tracce di un terzo ladro di offerte, anche “egli” solito depredare le offerte in altre chiese.

Il servizio di controllo del territorio continua ad opera di tutti i reparti dipendenti della Compagnia di Alassio; in ogni ambito territoriale di competenza garantiranno la vigilanza e la capillare presenza.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium