/ Politica

Politica | 10 giugno 2021, 18:36

Varazze, si avvicina la presentazione del libro su Matteotti. Il vicesindaco Pierfederici getta acqua sul fuoco della polemica

"Appartiene alla nostra storia e alla nostra democrazia, senza se e senza ma"

Il vicesindaco Pierfederici, a destra, insieme all'ex sindaco Bozzano

Il vicesindaco Pierfederici, a destra, insieme all'ex sindaco Bozzano

Come già anticipato domani la Città di Varazze ha l'onore di ospitare la presentazione del libro "Solo" narrazione della vita di Giacomo Matteotti edito da Mondadori e scritto dal Senatore Riccardo Nencini. Alla presentazione del libro, oltre all'autore ed al Vicesindaco della Città di Varazze Pierfederici Luigi, saranno presenti il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il Senatore Francesco Bruzzone, l'assessore regionale Ilaria Cavo ed il consigliere regionale ed ex Sindaco di Varazze Alessandro Bozzano, che svolgerà il ruolo di moderatore.

"Sarà una giornata davvero importante per la nostra città - interviene il vicesindaco facente funzione Luigi Pierfederici - È davvero un grande onore poter ospitare la presentazione di questo libro e poter ancora una volta celebrare la figura di Giacomo Matteotti".

"Quando il Senatore Nencini mi contattò parlandomi del suo progetto ne ho percepito l'importanza soprattutto per i trascorsi di Matteotti nella nostra Città - aggiunge Pierfederici - Matteotti appartiene alla nostra storia ed alla nostra democrazia, senza se e senza ma".

"Matteotti è fonte di ispirazione ed esempio e dobbiamo fare in modo che ciò continui ad essere anche in futuro. Il Suo ideale di riformismo democratico, così come il ripudio di tutte le istanze oppressive ed illiberali, deve essere il faro che guida la nostra azione, anche nell'amministrazione del paese. Il suo estremo sacrificio nel nome della Democrazia, a noi tanto cara ed a noi così attualmente normale, non deve essere disonorato in piccole, sterili ed inutili polemiche. Il Suo ricordo, il pensiero luminoso ed i valori in cui ha lottato sino all'estremo sacrificio sono finalmente divenuti comuni e consacrati nei principi fondamentali della democrazia italiana e non devono, mai, diventare oggetto di mercato e polemica. La politica in questo deve dare il buon esempio proprio nel doveroso rispetto che la politica deve a Matteotti" aggiunge il facente funzione di primo cittadino.

Che poi si rivolge alla minoranza consiliare: "Tranquillizzo chi ha mal pensato. La presentazione del libro scritto dal Senatore Nencini non è, non può e non deve essere tema di campagna elettorale proprio per la caratura del personaggio che va a raccontare ed è proprio a riconoscimento di ciò che sono state invitate a presenziare i massimi rappresentanti delle istituzioni Regionali e non solo. Ritengo che la possibilità di poter ospitare un evento così importante dal punto di vista storico, culturale e sociale sia per la nostra Città un ulteriore vanto ed un fatto che debba andare ben oltre rispetto alle solite, sterili e strumentali polemiche" termina il vicesindaco Pierfederici.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium