/ Attualità

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 17 maggio 2014, 10:11

La nota azienda Noberasco tra i protagonisti del Riviera Food Festival di Sanremo

Oggi alle 16.15 cooking show organizzato dallo Chef Livio Revello, del Royal Hotel Sanremo con la frutta disidratata della nota azienda di Albenga

La nota azienda Noberasco tra i protagonisti del Riviera Food Festival di Sanremo

La frutta Noberasco sarà protagonista del Cooking Show organizzato dallo Chef Livio Revello, del Royal Hotel Sanremo, sabato 17 maggio alle ore 16.15 nella sala Narciso del Palafiori di Sanremo al Riviera Food Festival. Bacche di goji e di gelso, chips di banana disidratata aromatizzeranno ad hoc la battuta di sgombro marinato con salsa acidula allo yogurt; mentre gamberi rossi di Sanremo verranno impiattati con composta di mango, mandorle e misticanza. Ci saranno il petto d’anatra leggermente affumicato e scottato con riduzione di aceto balsamico bianco e mirtilli rossi disidratati, i ravioloni di patate e frutti di bosco con crema di porri e prescinseua, il risotto al Castelmagno con fragole e gocce di aceto balsamico, i tagliolini freschi di borragine “alla Sara” profumati al limone con cubetti di pomelo candito, il turbante di orata profumato al Vermentino con patate e papaya disidratata, e altre suggestioni. "Metti la frutta disidratata nel piatto. Un’innovazione culinaria che appassiona i grandi chef alla perenne ricerca di ingredienti di alta qualità in grado di aggiungere un tocco personale alle proprie ricette. Una tradizione per Noberasco 1908, storica azienda con sede ad Albenga e gourmet store nella centrale via dei Mille 32, specializzata nella produzione di frutta secca, disidratata e morbida, diventata ormai un nome di spicco dell’eccellenza  gastronomica della Riviera Ligure" - spiegano dalla nota azienda. "Un marchio che ha realmente saputo anticipare i trend,  cogliendo al volo le richieste di un mercato – quello della ristorazione – in continua evoluzione, sempre più attento alla qualità, varietà e naturalità dei prodotti. - aggiungono - Non solo: l’azienda sta rivolgendo una particolare attenzione a tutta l’area dello snack salutistico e sta lanciando la frutta disidratata quale ideale occasione di consumo dalla colazione al dopo cena, passando per un alternativo stuzzichino da servire all’aperitivo o come originale gourmandise da abbinare a vini da meditazione". 

"Goji, albicocche, noci e pistacchi, cachi, frutti di bosco,... solo per citarne alcuni degli oltre cento disponibili, tutti selezionati con grande attenzione e competenza, così “da permettere il consumo della frutta lontano dal momento del raccolto, senza comprometterne i contenuti nutrizionali” dicono in azienda. E, ovviamente, mantenendone intatto il gusto, che al palato si rivela “pieno” e ricco di sapore". 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium