/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Vendo Yamaha Aerox R 50cc per passaggio a cilindrata superiore. Scooter in buone condizioni, motore perfetto. ...

Che tempo fa

24 Ore

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Attualità | domenica 18 maggio 2014, 17:00

Pietra Ligure, il 23 maggio la spiaggia libera del "Monumento" sarà analizzata e ripulita dai ragazzi delle medie

Una cinquantina di ragazzi appartenenti a due classi di prima media dell'ist. comp. della città pietrese, effettueranno il rilevamento sulla spiaggia, sempre secondo il protocollo ARPAL di SMILE

Immagine di repertorio

Sarà all'insegna del monitoraggio e della ricerca scientifica l'edizione 2014 di Spiagge e fondali puliti, la campagna di Legambiente dedicata alla pulizia delle coste, organizzata tutti gli anni l’ultimo fine settimana di maggio, in concomitanza con i volontari degli altri paesi che affacciano sul Mediterraneo.

Legambiente Liguria ha quest'anno identificato tre luoghi simbolo: la spiaggia di Voltri, alla foce del Cerusa; quella di Pietra Ligure e le spiagge di Nervi, che serviranno da veri e proprie "zone di rilevamento scientifico" della quantità e della tipologia dei rifiuti, un programma di iniziative che vede la collaborazione del progetto europeo Smile - Strategies for MarIne Litter and Environmental prevention of sea pollution in costal areas (Strategie per i rifiuti galleggianti e la prevenzione ambientale dell'inquinamento marino nelle aree costiere) sostenuto da Regione Liguria, Comune di Pietra Ligure, Arpal, Legambiente, Liguria Ricerche e Olpa- Osservatorio Liguria pesca e ambiente. 

Il giorno fissato per il monitoraggio della spiaggia di Pietra Ligure è il 23 maggio dalle ore 9,30 alle ore 11,30.

Una cinquantina di ragazzi appartenenti a due classi di prima media dell'ist. comp. di Pietra Ligure, effettueranno il rilevamento sulla spiaggia libera del "Monumento", sempre secondo il protocollo ARPAL di SMILE, i dati raccolti verranno utilizzati nel percorso di monitoraggio del progetto. Contemporaneamente rimuoveranno i rifiuti dalla spiaggia in maniera differenziata.

Oltre alle diverse tonnellate di rifiuti che verranno raccolte, come tradizione, nella settimana di mobilitazione dei cittadini volontari, verranno raccolti dati sullo stato delle nostre spiagge, informazioni utili e necessarie per mettere in campo strategie di contrasto al problema dei rifiuti in ambiente marino, grazie alla collaborazione fattiva dei cittadini. La stessa filosofia ispiratrice del progetto Smile, pensato e promosso dalla Regione Liguria che verrà presentato prima dell'estate nella nostra regione.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore