/ Politica

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 06 luglio 2015, 15:45

Ex Ial di Carcare, Gruppo Pd Regione Liguria: "Il Presidente Toti chieda subito un incontro con il Ministero

"Situazione paradossale che si sta ripercuotendo su decine di famiglie, quelle dei ragazzi che avrebbero frequentato il primo anno, non ancora accreditato per la mancanza di un contratto di affitto triennale, e quelle degli studenti del terzo anno il cui accreditamento rischia di saltare in mancanza di locali idonei dove svolgere le lezioni".

Ex Ial di Carcare, Gruppo Pd Regione Liguria: "Il Presidente Toti chieda subito un incontro con il Ministero

Il Gruppo del Partito Democratico in Regione Liguria chiede con forza che il Presidente Toti si faccia parte attiva per richiedere con urgenza al Ministero del Lavoro la convocazione di un incontro per discutere del futuro dello Ial di Carcare.

"Occorre mettere con urgenza intorno allo stesso tavolo tutti i soggetti interessati - Ministero, Regione, Sindaci, Commissario Liquidatore e l'ente che attualmente gestisce i corsi - prima che la situazione precipiti. Il Commissario infatti ha comunicato all'ente formatore l'imminente scadenza del contratto di affitto il prossimo 31 luglio, chiedendo loro di liberare i locali" spiega in una nota il Gruppo PD in Regione Liguria.

"Una situazione paradossale che si sta ripercuotendo su decine di famiglie: quelle dei ragazzi che avrebbero frequentato il primo anno, non ancora accreditato per la mancanza di un contratto di affitto triennale, e quelle degli studenti del terzo anno il cui accreditamento rischia di saltare in mancanza di locali idonei dove svolgere le lezioni".

"Per questo occorre una mobilitazione generale; da una parte è importante l’attività meritoria della deputata Pd Anna Giacobbe che fa parte della Commissione Lavoro e che si sta muovendo a Roma mantenendo i contatti con il Ministero competente, dall’altra fondamentale la collaborazione  con i Sindaci della Val Bormida con i quali ci siamo sempre coordinati o e che hanno già chiesto un incontro al Ministero con un documento congiunto sottoscritto da tutti e con i nostri consiglieri comunali di Carcare, che si stanno interessando della questione" conclude il PD in Regione.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium