/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 18 ottobre 2017, 09:13

Pirata della strada fugge dal luogo dell'incidente, la Polizia Locale di Albenga lo rintraccia in meno di 24 ore

Grazie all’apporto fornito dalla rete tecnologica del sistema di videosorveglianza situato nella sede di via Bologna della Polizia Locale e dei vari dispositivi di lettura targa in grado di scannerizzare tutti i passaggi dei veicoli in diversi punti del territorio comunale, è stato possibile incrociare e confrontare dati e immagini, riuscendo così ad individuarne i vari spostamenti.

Pirata della strada fugge dal luogo dell'incidente, la Polizia Locale di Albenga lo rintraccia in meno di 24 ore

E' durata meno di 24 ore la "latitanza" di F.A. 43enne albenganese responsabile di un sinistro stradale con feriti avvenuto ad Albenga. Il responsabile dell’incidente si era allontanato dal luogo dell' incidente  omettendo di prestare soccorso e facendo perdere le proprie tracce non permettendo la sua identificazione per gli addebiti di responsabilità.

Per la ricostruzione del sinistro ,accaduto nel pomeriggio di lunedì nella zona di Porta Molino, si sono rivelate determinanti le indagini della Polizia Locale.

Grazie all’apporto fornito dalla rete  tecnologica del sistema di videosorveglianza situato nella sede di via Bologna della Polizia Locale e dei vari dispositivi di lettura targa in grado di scannerizzare tutti i passaggi dei veicoli in diversi punti del territorio comunale, è stato possibile incrociare e confrontare dati e immagini, riuscendo così ad individuarne i vari spostamenti.

L’uomo, non senza sorpresa avendo pensato di farla franca, veniva quindi individuato e  condotto  presso gli uffici del comando della Polizia Locale ove veniva denunciato in stato di libertà all'Autorità Giudiziaria.

Una buona notizia per il ferito che, fortunatamente  riportava lesioni non gravi e in serata, dopo essere stato medicato, poteva fare  ritorno a casa ed ora ottenere anche il risarcimento dei danni subiti.

Mara Cacace

"L'Europa che c'è. L'Europa che verrà."

Il dibattito in diretta sul nostro quotidiano. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore