/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | mercoledì 06 dicembre 2017, 11:05

Savona, forni crematori verso la privatizzazione. Pd e M5S: “Era già tutto deciso”

La giunta oggi varerà la delibera che porterà alla gestione dei forni di Zinola ai privati

Savona, forni crematori verso la privatizzazione. Pd e M5S: “Era già tutto deciso”

La terza commissione consiliare nel giro di qualche mese sul tema gestione dei forni crematori di Zinola si è conclusa ieri con un nulla di fatto, andando verso la soluzione già avanzata, della privatizzazione. Quest’oggi infatti la giunta comunale varerà la delibera che consentirà ai privati di gestire la cremazione.

Il M5S e il Pd non ci stanno, accendendo un duro confronto con la maggioranza, alla presenza degli assessori Ripamonti, Arecco, Santi e Montaldo e dei dirigenti del comune l’Ingegner Delfino e il dottor Merialdo: “Ci sentiamo presi in giro, ci stanno dicendo che non c’è più tempo quando comunque una decisione l’hanno già presa, abbiamo praticamente dato delle idee per nulla” spiegano infuriati Manuel Meles del M5S e Cristina Battaglia del Pd.

Il Partito Democratico, in apertura della commissione ha esposto la propria idea per il mantenimento della gestione pubblica che consiste in un finanziamento presso Cassa Depositi e Prestiti, via percorribile anche per i comuni in pre dissesto, tutelando la gestione ambientale (richiesta espressa a più riprese dal consigliere della Lega Nord Giancarlo Bertolazzi) e adattando uno spazio per la sala del commiato.

“Non esiste una scelta politica con una amministrativa, si corre un rischio a concorrere da soli nella gestione pubblica dei forni” precisa il consigliere della maggioranza Luigi Bussalai.

L’assessore al bilancio e alla partecipate Silvano Montaldo sembra lasciare spiragli ma la decisione pare già presa: “La mia proposta è rappresentare in sintesi le idee date nelle tre commissioni, ma siamo d’accordo che manca poco tempo bisogna decidere entro il 31 dicembre”.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore