/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | sabato 23 giugno 2018, 08:41

Finale Ligure: fontane riqualificate, nuove alberature e nuovo arredo urbano sul lungomare Migliorini

Guzzi e Lena concretizzano le indicazioni del primo cittadino Frascherelli e già pensano a Via Brunenghi che definiscono “il prossimo obiettivo delle necessarie manutenzioni cittadine”.

“Abbiamo iniziato i primi giorni di maggio ed oggi abbiamo quasi concluso un azione di restyling della parte di Lungomare che dalla Finanza arriva ai cannoni. Sistemazione dei muretti, nuova tinteggiatura, sistemazione di ciottoli e piastrelle rotte o mancanti. Lastre sostituite laddove fosse necessario, copertura di spazi vuoti con porfido o bedonia, sostituzione delle luci segnapasso, nuove palme ed alberature.” Andrea Guzzi evidenzia gli interventi che da quasi due mesi stanno interessando la passeggiata finalese.

“Con il prezioso aiuto del collega consigliere Fabrizio Lena, delegato alle manutenzioni e all arredo urbano , si è cercato di arrivare preparati alla stagione estiva in termini di decoro urbano da tempo assente in questa parte di Lungomare. Son state risistemate le due fontane da anni danneggiate, da oggi avremo il supporto di un manutentore esterno che le seguirà e controllerà , e questo vorrà dire costanza e maggior attenzione al loro funzionamento. Nei prossimi giorni sostituiremo tutte le piastrelle della terza fontana presente sul Viale, quella dal monumento al Marinaio, e finalmente tornerà ad essere una vera fontana. Ed oggi la sostituzione di tutti i cestini gettacarta . 30 nuovi cestini dalla Finanza al Porto. Una volontà precisa di uniformare tipologia ed estetica dei cestini della passeggiata ormai divenuti vecchi e vetusti (parliamo di un arredo risalente all’Amministrazione Cervone), per utilizzare quelli recuperati in altre zone di Finale dove sono completamente assenti. “

Dopo la sostituzione dei lampioni del lungomare avvenuta lo scorso anno e la rigenerazione del verde avviata questa primavera l’Amministrazione Frascherelli oggi ha puntato su arredo e manutenzione dell’esistente per dare un chiaro segnale ai turisti ormai giunti nella località rivierasca sempre più al centro dei flussi turistici nazionali ed internazionali .

Guzzi e Lena concretizzano le indicazioni del primo cittadino Frascherelli e già pensano a Via Brunenghi che definiscono “il prossimo obiettivo delle necessarie manutenzioni cittadine”.

Quest’anno mai così tante risorse dedicate alle manutenzioni. Utilizzate per la recente riqualificazione di Via Dante oltre che per le varie azioni puntuali avvenute sul molo di Varigotti, sulla massicciata ferroviaria , sulla passerella di San Donato e in molte altre zone.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore