/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | sabato 21 luglio 2018, 14:15

A Calice Ligure prosegue con successo la mostra dedicata al Teatro di Verezzi

Sarà visitabile presso il museo di arte contemporanea La Casa del Console fino al 30 agosto

Prosegue con grande successo presso la Casa del Console di Calice Ligure la mostra dedicata al Festival Teatrale di Borgio Verezzi, L'evento è descritto da chi vi ha assistito come "Una mostra giovane, assolutamente da non perdere un viaggio tra immagini e documenti sospesi nel tempo e nello spazio, con oggetti che a tutti noi piace pensare che “forse” arrivano direttamente dal palcoscenico".

Una saletta è dedicata a Emanuele Luzzati, autore di molte scenografie per il Festival, mentre nel giardino esterno sarà esposta parte della “mammona”, la gigantesca statua donata dall’artista a Finale Ligure.

La rappresentazione del "futuro" è affidata ai lavori del Liceo Artistico G. Bruno di Albenga con studi scenografici completi di modelli di allestimento e del Liceo A. Martini di Savona con una rassegna di immagini degli studenti all'opera come fotografi di scena.

Aperta fino al 30 agosto (visite a richiesta dalle 10 alle 12 e dalle 15,30 alle 18, gruppi e orari serali su prenotazione allo 019-65433 di mattina).

La storia del festival di Borgio Verezzi è l'arsenale concettuale di una mostra che vuole riassumere con una "esplosione" di oggetti e pulsioni quell'esperienza che tutti i protagonisti definiscono "magica".

Spiegano gli organizzatori della mostra: "Attraverso citazioni allegoriche, sostituzioni e similitudini, il Festival diventa opera d'arte a tutti gli effetti; il tentativo è quello di rappresentarla secondo le nuove regole in divenire. Si va a teatro a caccia di sensazioni vere. Guardare con la mente per vedere se stessi rappresentati. Se stessi in uno specchio. Non è come guardare un video. Non è come cadere in una ipnosi televisiva. Allo stesso tempo la velocità percettiva di chi guarda, non cambia. Reagisce per "convergenza" di stimoli. Per questo motivo abbiamo pensato che una raccolta di ricordi teatrali, la sensazione di una Prima, il ricordo di uno spazio fisico, i nomi degli attori non possano essere rappresentati da pochi stampati nella rigida cadenza di una mostra tradizionale".

Calice Ligure negli anni settanta ha visto formarsi e crescere una comunità internazionale di artisti che ha lasciato alla cittadina un museo di Arte Contemporanea. La sede è ubicata in una antica casa ottocentesca, con terreno annesso che presto potrebbe essere trasformato in giardino botanico.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore