/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 24 luglio 2018, 16:58

Regione, pallonetto elastico e fronton nell'elenco sport tradizionali. Ardenti: "Proposta di legge della Lega votata all'unanimità"

"Le finalità del nuovo provvedimento sono la tutela e la valorizzazione, considerata la loro tradizione ligure e popolare, delle due discipline sportive"

Regione, pallonetto elastico e fronton nell'elenco sport tradizionali. Ardenti: "Proposta di legge della Lega votata all'unanimità"

 

Pallonetto elastico (balètta) e fronton entrano di diritto a far parte dell’Elenco regionale delle discipline sportive di tradizione ligure al pari di bocce e petanque, canotaggio a sedile fisso e mobile, pallanuoto, pallapugno e vela.

L’Assemblea Legislativa della Liguria stamane ha infatti approvato, votandola all’unanimità, la proposta di legge che ha modificato il Testo Unico della normativa in materia di sport.

Il provvedimento era stato presentato nei mesi scorsi dal consigliere leghista e attuale presidente del Consiglio regionale Alessandro Piana. Successivamente, il 5 luglio scorso, era stato discusso in Commissione consiliare dal vice capogruppo del Carroccio, Paolo Ardenti.

“Ringrazio il collega Piana e gli altri consiglieri – ha spiegato Ardenti - che hanno votato la nostra proposta di legge. Le finalità del nuovo provvedimento sono la tutela e la valorizzazione, considerata la loro tradizione ligure e popolare, delle due discipline sportive. Il fronton viene praticato nell’estremo Ponente ligure, ma anche negli Stati Uniti, Francia meridionale, Basso Piemonte e Toscana. Mentre il pallonetto elastico è ancora abbastanza diffuso in molte aree della Liguria Occidentale e negli ultimi anni viene giocato, in particolare, in occasione di manifestazioni estive. Per entrambe le discipline sportive si tratta della sopravvivenza di una dimensione di gioco popolare e tradizionale che laddove si organizzino campionati italiani e tornei di ampio respiro (europeo o mondiale) può inoltre comportare un’ampia visibilità, anche turistica, del territorio ligure”.

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium