/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 25 luglio 2018, 14:00

Varazze: successo per "Giovani senza confini" in frazione Alpicella

Il tema di quest'anno era: "Si può dare di più". E il 1° settembre si replica a Celle Ligure

Nelle due foto, per g.c. del sito www.ponentevarazzino.com, la vincitrice Caterina Rizzo con i presentatori e i due conduttori Stefano Pastorino e Donatella Durando

Nelle due foto, per g.c. del sito www.ponentevarazzino.com, la vincitrice Caterina Rizzo con i presentatori e i due conduttori Stefano Pastorino e Donatella Durando

E’ andata in scena lunedì 23 luglio presso la chiesa parrocchiale di Alpicella la serata di premiazione della diciottesima edizione del premio nazionale di poesia Giovani Senza Confini, organizzato dall’associazione culturale “Alberto Peluffo”, capitanata da Anna Ratto.

Sono state premiate otto poesie della sezione adulti e dieci della sezione bambini/ragazzi, che hanno presentato elaborati dal tema Si può dare di più, oltre a due menzioni speciali scelte dalla giuria.

I membri della stessa sono stati presentati ad inizio serata: Mariangela Calcagno (insegnante e assessore alla cultura), Elvira Todeschi (insegnante e attrice), Dott. Marina Piombo (Libreria Tra le righe”), Prof. Mariangela Pirami (insegnante scuola secondaria), Dott. Massimiliano Parodi (attore e scrittore), dott. ssa Mina Bencardino (insegnante scuola superiore), Padre Paolo Pirra, parroco di Alpicella e Anna Ratto.

La voce di Ilaria Delucchi ha aperto la serata, chiamando i presentatori, Stefano Pastorino e Donatella Durando. Tutti i premiati si sono alternati a momenti di musica, teatro e spettacolo.

Le poesie degli adulti sono state lette da due lettori scelti per l’occasione: Graziella Frasca Gallo (la gieffegi della Gazzetta di Loano) e Daniele Pellegrino (regista della Compagnia teatrale San Fruttuoso di Genova). Il service audio-luci è stato curato da Alessandro Giusto.

Prima di procedere ala premiazione, Stefano e Donatella hanno dato una lettura in ordine casuale di tutte le poesie premiate. Fiore all’occhiello dell’evento sempre la piastrella della prima poesia classificata di entrambe le sezioni e delle due menzioni speciali, che verrà posta sul lungomare di Celle Ligure, sabato 1 settembre alle ore 18.

Gli ospiti della serata sono stati: Mike FC (cioè Mike From Campomorone), giovanissimo rapper in lingua ligure che ha cantato tre brani, coinvolgendo tutto il pubblico presente; Beppe Mistretta, cantautore melodico che ha presentati due pezzi tratti dal suo ultimo cd “Allo specchio”.

Non possono mancare, come ogni anno, le ginnaste della PGS Primavera di Varazze che hanno presentato un esercizio a corpo libero, sulle note di “Si può dare di più”.

La parte teatrale è stata magistralmente presentata dagli attori de “Il Sipario Strappato” di Arenzano: Lazzaro Calcagno e Sara Damonte hanno intrattenuto il pubblico con lettura tratte da “Sunset Limited” di Cormac McCarthy.

Ma veniamo ora all’elenco delle poesie premiate.

Per la sezione adulti, è stata assegnata la menzione speciale della giuria a Cristiano Di Cosimo, con la poesia La valigia di tutti.

- 8 classificato: Casa di riposo, di Caterina Cavallino.

- 7 classificato: Si può dare di più, di Cristina Parente.

- 6 classificato: Energia umana, di Emanuela Ferrari.

- 5 classificato: Amare è donare, di Pieralba Merlo.

- 4 classificato: Si può dare di più, di Alessandra Ferrari.

- 3 classificato: Se riuscissimo a riconoscerti, di Sara Rodolao.

- 2 classificato: Come l’onda, di Caterina Caviglia.

- 1 classificato – VINCITORE DELLA 18 EDIZIONE – Si può dare di più, di Caterina Rizzo, a consegnare il premio sono stati Anna Ratto e il sindaco di Varazze, Avv. Alessandro Bozzano.

- Per la sezione bambini/ragazzi, la menzione speciale della giuria è stata assegnata alla poesia Il dono speciale, di Virginia Costa.

- 10 classificato: La neve, di Elisa Siri e Nicolò Giusto.

- 9 classificato: Si può dare di più, di Antonio Baglietto.

- 8 classificato: Si può fare di più, di Alessandro Casellato.

- 7 classificato: Si può dare di più, di Nicolas Tamantini.

- 6 classificato: Si può dare di più, di Anita Boggio.

- 5 classificato: Si può dare di più, di Jasmine Delgado.

- 4 classificato: Si può dare di più, di Virginia Dalmasso.

- 3 classificato: Diamoci la mano, di Camilla Damele e Viola Sabatini.

- 2 classificato: Nel nostro cuore c’è di più, di Martina Gaiero e Valeria Olivieri.

- 1 classificato: Possiamo dare di più, di Teresa Fortuna.

Durante la serata è stata consegnato un premio fuori concorso in memoria di Gemma Cicardi, attrice e grande sostenitrice dell’evento e dell’Associazione “Alberto Peluffo”, per la prima volta grande assente nell’organizzazione. Il premio è stato assegnato alla poesia La solidarietà, di Pietro Buscaglia e Emanuele Delpino.

Oltre al premio tradizionale, la famiglia di Gemma ha voluto aggiungere una bellissima targa che è stata consegnata dal marito e dal figlio, presenti e molto emozionati.

Prima di svelare il tema per l’edizione 2019, i conduttori hanno presentare il nuovo SITO WEB: www.giovanisenzaconfini.it che sarà on line tra pochi giorni; sarà apribile da tutti i dispositivi (cellulari, tablet, computer ecc…). Sarà possibile inviare la poesia all’indirizzo mail giovanisenzaconfini@libero.it anche tramite il sito, alla pagina “Scrivici”. Sul sito c’è già il nuovo bando 2019 e una fotogallery delle ultime edizioni.

Attraverso il sito si accede anche alla nuova PAGINA FACEBOOK “Giovani Senza Confini”. Come vuole la tradizione, prima dei saluti finali, hanno presentato il tema del bando 2019: Le canzoni… per illuminare la notte, far ballare la gente…, naturalmente by Jovanotti.

Tutto questo verrà comunicato nuovamente il 1 settembre a Celle Ligure, alle ore 18, dove siete tutti invitati per la posa delle nuove piastrelle, nella certezza che la poesia cambia il mondo.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium