/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 01 agosto 2018, 15:46

Centri Revisioni, l'avvocato Vazio: "Impugneremo gli atti, speriamo di sbloccare le strutture che danno lavoro a molti dipendenti"

Sottolinea il legale di Arnaldi: "Cercheremo di capire le contestazioni sollevate e di chiarire che le procedure di revisione dei Centri di cui Arnaldi è il titolare sono state sempre ispirate a grande correttezza"

Centri Revisioni, l'avvocato Vazio: "Impugneremo gli atti, speriamo di sbloccare le strutture che danno lavoro a molti dipendenti"

Una maxi-inchiesta partita da alcuni accertamenti portati avanti dalla Polizia Stradale hanno portato alcuni giorni fa al sequestro di 4 Centri Provinciali di Revisioni facenti capo ad Arnaldi, indagato insieme ad altre persone per alcune irregolarità.

A seguito degli accertamenti la posizione di Arnaldi difeso dall'avvocato Vazio era stata immediatamente molto chiara e, tra le prime preoccupazioni quella di salvaguardare i posti di lavoro e l'attività valutando la possibilità di richiedere un dissequestro dei materiali.

Evoluzione sul caso dei centri di revisione provinciale di Roberto Arnaldi seguito dall'avv. Franco Vazio, che spiega: "Nell’interesse di Roberto Arnaldi ieri ho depositato innanzi al Tribunale di Savona Richiesta di Riesame per i sequestri eseguiti dalla PG di Savona. Si tratta di 4 immobili (2 in Albenga, Loano e Finale Ligure) e di strumentazioni e di beni mobili ivi contenuti. "

"Si è ritenuto di impugnare questi atti perché riteniamo che gli stessi siano posti in essere oltre i confini ammessi dall’art. 250 c.p.p. e del decreto autorizzativo del Sig. PM." spiega Vazio

"Valuteremo con grande attenzione nelle prossime ore e in attesa della fissazione dell’udienza innanzi al Tribunale del Riesame le iniziative e le determinazioni del PM, dott. Ubaldo Pelosi, nella ragionevole e fondata speranza che le contestazioni e i beni sequestrati possano essere circoscritti: ciò sarebbe molto importante perché sono coinvolti tanti lavoratori, impegni economici e di lavoro estremamente importanti." precisa

"Nello stesso tempo, in un quadro di collaborazione con il Sig. PM, cercheremo di capire le contestazioni sollevate e quindi di spiegare e di chiarire che le procedure di revisione dei Centri di cui Arnaldi è il titolare sono state sempre ispirate a grande correttezza." conclude Vazio.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium