/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | lunedì 12 novembre 2018, 15:32

Libri da Gustare: grande successo per la premiazione di Vito e Pier Ottavio Daniele ad Acqui Terme

Tra gli ospiti: Alessandra Terzolo, assessore alla cultura di Acqui Terme, Olmo Romeo, consigliere del CdA Casinò di Sanremo e Presidente Federgioco; Annalisa Vittore presidente Enoteca Regionale di Acqui Terme, Enrico Anghilante editore Morenews e Claudio Porchia Presidente Associazione Ristoranti della Tavolozza

Libri da Gustare: grande successo per la premiazione di Vito e Pier Ottavio Daniele ad Acqui Terme

Libri da Gustare: grande successo per la premiazione di Vito e Pier Ottavio Daniele ad Acqui Terme Alla cerimonia hanno partecipato: Alessandra Terzolo, assessore alla cultura del comune di Acqui Terme, Olmo Romeo, consigliere Amministrazione CdA Casinò di Sanremo e Presidente Federgioco; Annalisa Vittore presidente Enoteca Regionale di Acqui Terme, Enrico Anghilante editore Morenews e Claudio Porchia Presidente Associazione Ristoranti della Tavolozza.

La rassegna 2018 della manifestazione dedicata all’editoria gastronomica promossa dall'Associazione Culturale Ristoranti della Tavolozza è terminata con una partecipata cerimonia di premiazione che si è svolta nella città Acqui Terme.

Nella sala dell’Enoteca regionale di Acqui Terme, gremita in ogni ordine di posti da un pubblico molto numeroso è stato consegnato a Stefano Bicocchi in arte Vito il premio “Libro più Gustoso dell’anno” per il suo libro “Vito con i suoi” edito dal Gambero Rosso.

Intervistato dal giornalista Claudio Porchia, l’attore e chef bolognese ha regalato momenti di grande divertimento con i suoi racconti di famiglia e svelando episodi e curiosità della sua trasmissione televisiva di grande sueccesso.

Al termine dell’incontro, condotto con simpatia e professionalità dalla giornalista Barbara Ronchi della Rocca, è stata consegnata anche la menzione speciale “Custodi del Territorio” al giornalista Pier Ottavio Daniele attento e perfetto conoscitore dei prodotti enogastronomici della propria terra, il Piemonte, e che ha promosso numerose e importanti iniziative di promozione del territorio unendo la buona tavola al buon vino.

Ai premiati ed alle autorità presenti sono stati offerti prodotti tipici del ponente ligure messi a disposizione dal Frantoio Grillo di Isolabona (IM) che sono stati particolarmente apprezzati insieme alle confetture al Rossese e al Pigato prodotte dall’azienda Le2 Mele di Chiusavecchia (IM), che sono state apprezzate dal pubblico durante l’aperitivo offerto dall’Enoteca Regionale, che ha ospitato la manifestazione.

Durante l’incontro è emersa anche la possibilità di un gemellaggio culturale e letterario fra il comune di Acqui ed il Casinò di Sanremo mettendo in sinergia le rassegne letterarie ed il consigliere Olmo Romeo ha invitato l’assessore alla cultura del comune del Monferrato alla prossima edizione di Libri da Gustare che si terrà in primavera a Sanremo.

”Il Casinò ha sempre sostenuto l’associazione i Ristoranti della tavolozza ed ha co-organizzato l’edizione numero venti della rassegna “Libri da Gustare”, in collaborazione con le associazioni di categoria locali (Confartigianato, Confcommercio, Cna e Confesercenti), portando a Sanremo e in Riviera l’amore per la produzione enogastronomica d’eccellenza nazionale interpretata, come meglio non poteva essere attraverso il registro della Culturaha sottolineato Olmo Romeo nel suo intervento - Una sinergia importante che oggi vede il brand della Casa da Gioco ben evidenziato in un contesto nazionale, valorizzato in realtà territoriali fortemente interessanti, che hanno sempre avuto un rapporto preferenziale con la riviera sanremese, rapporto che vogliamo maggiormente consolidare.

Cultura del bere, del mangiare bene, del cibo non solo considerato come momento essenziale del vivere ma come strumento di socializzazione, di trasmissione di valori legati agli aspetti anche più intimi e raccolti della nostra società senza dimenticare il grande apporto che il settore enogastronomico ha e può ulteriormente avere nel filone turistico-economico”.

Le iniziative promosse da Annalisa Vittore, presidente dell’Enoteca Regionale di Acqui Terme, proseguono con un secondo appuntamento previsto per il prossimo sabato 1 dicembre con l’incontro con Bruno Gambarotta e la presentazione del libro “Il colpo degli uomini d'oro- Il furto del secolo alle Poste di Torino” edito da Manni editore. Una appassionante vicenda di nera raccontata come un romanzo giallo, dove le cose non sono mai quelle che sembrano e dove il protagonista è originario del vicino comune di Strevi.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore