/ Economia

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 22 novembre 2019, 13:35

Inaugurato ad Albenga il "Capitolo Gallinara" di BNI - Business Network International Italia

L'evento si è svolto nelle suggestive sale dell'antico Palazzo Scotto Niccolari, nel centro storico ingauno

Inaugurato ad Albenga il "Capitolo Gallinara" di BNI - Business Network International Italia

Come già annunciato su Savonanews (leggi l’anteprima QUI), si è svolta nella mattinata di ieri, 21 novembre, la presentazione ufficiale del Capitolo Gallinara di BNI (Business Network International).

Decisamente suggestiva la cornice di Palazzo Scotto Niccolari, uno degli edifici storici di Albenga, ma non solo: il restauro di queste splendide sale è avvenuto proprio ad opera di una delle aziende del comprensorio aderenti al Capitolo Gallinara.

Chi conosce BNI è sicuramente al corrente delle abitudini “mattutine” che caratterizzano questo progetto: si comincia presto per poi sfruttare al massimo la giornata lavorativa. Da questo punto di vista è stato sicuramente sorprendente vedere il vasto numero di persone già assiepate dalle 7 del mattino nelle antiche sale del palazzo ingauno, a riprova che il concetto di “passaparola” su cui si basa l’economia collaborativa ha funzionato in modo efficace sul territorio della Piana e dei suoi dintorni.

A fare gli onori di casa la Director Barbara Raso, che ha esordito raccontando la propria storia professionale e lavorativa, fino ad arrivare, appunto, al concetto di economia collaborativa che, nei nostri comprensori, si può riassumere così: “No alla Liguria del mugugno, sì al gioco di squadra”. E, avendo nella sua vita anche trascorsi sportivi, Barbara Raso sa bene che cosa si intende per gioco di squadra.

La Director ha potuto contare sulla presenza di relatrici altrettanto qualificate al suo fianco: Marina Gambera, che assieme a Marco Franceschini è Area Director per BNI Piemonte Sud, e Monica Passini, Executive Director BNI per la Regione Piemonte Sud. In realtà in BNI i confini territoriali sono qualcosa di labile, in quanto un concetto che si basa sul passaparola non avrebbe motivazioni valide per lasciarsi arginare dai limiti delle province o delle regioni.

Nel corso dell’incontro viene illustrata alla sala la storia di un fenomeno come BNI, nato negli USA nel 1985 per volontà di Ivan Misner che, all’inizio, radunava un gruppo di amici liberi professionisti nel salotto di casa sua, per una “colazione di lavoro” che, settimana dopo settimana, si rivelava sempre più produttiva.

Oggi BNI non è più solo “referral marketing” (il termine varato da Ivan Misner), ma è anche impegno etico e sociale. Questo grazie anche a una realtà come “Business Voices”, fondata da Beth Misner, della quale Monica Passini è Ambassador per l’Italia.

La nascita del Capitolo Gallinara avviene in un momento “magico” per BNI: a novembre, infatti, BNI Italia ha celebrato il traguardo dei diecimila membri.

A. Sg.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium