/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 06 giugno 2017, 16:18

Troppi incidenti mortali: Mentone abbassa i limiti a 30 km/h. E in Liguria?

Si cercano provvedimenti per porre fine a una preoccupante e dolorosa escalation

Troppi incidenti mortali: Mentone abbassa i limiti a 30 km/h. E in Liguria?

Da tempo si parla anche nella nostra provincia di limiti di velocità, dissuasori di vario genere e problemi generati proprio dallo sfrecciare (in taluni casi) di auto e moto nelle strade del centro città e in periferia.

 

Purtroppo, anche nella nostra provincia siamo costretti a registrare spesso gravi incidenti (in alcuni casi mortali) e, negli ultimi tempi i Sindaci hanno provveduto a limitare la velocità dei mezzi, soprattutto con l’installazione di dossi, passaggi pedonali rialzati e semafori che scattano a seconda della velocità.

 

E’ accaduto a Sanremo, in corso Inglesi e corso Mazzini, proprio a seguito di gravi incidenti. Ma sta accadendo anche in altre zone della città dei fiori ed in altri centri urbani. Fa quindi discutere la decisione della vicina Mentone, cittadina della Costa Azzurra al confine italo-francese, di ridurre la velocità massima da 50 a 30 km/h.

 

La decisione sta già facendo discutere i transalpini e, siamo certi, anche i molti pendolari che, dalla nostra provincia raggiungono la Costa Azzurra per lavoro. La Francia è stata antesignana in diverse limitazioni e correttivi al codice della strada. Molto prima dell’Italia ha immesso il casco obbligatorio (già negli anni ‘70), senza dimenticare le cinture di sicurezza e, ultimamente anche i guanti per chi si muove in moto.

 

Chissà cosa ne pensa la nostra provincia, di un eventuale provvedimento dei Sindaci di ridurre la velocità a 30 km/h nei centri urbani. Sicuramente ci saranno i favorevoli ma anche i contrari. Effettivamente nel centro delle città la velocità potrebbe essere ridotta ma, ad esempio, i limiti sono forse eccessivi in alcune zone delle autostrade (130 km/h dove ci sono tre corsie per senso di marcia) o le superstrade a due corse come l’Aurelia Bis, dove il limite massimo è 90.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium