/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 30 marzo 2019, 13:24

Albenga inaugura il nuovo IAT. Il sindaco Cangiano: "Entrando nella nuova sede i turisti avranno un primo 'assaggio' delle bellezze della nostra Città"

Lo IAT è all'interno del museo civico che diventa gratuito e aperto a tutti. Dal 18 l'apertura dello IAT sarà garantita per 8 ore al giorno con personale qualificato e formato.

Albenga inaugura il nuovo IAT. Il sindaco Cangiano: "Entrando nella nuova sede i turisti avranno un primo 'assaggio' delle bellezze della nostra Città"

Dopo gli attacchi della minoranza (LEGGI QUI) e le repliche dell’Assessore Passino (LEGGI QUI) da oggi Albenga avrà lo IAT all’interno di Palazzo Vecchio.

ECCO IL VIDEO DI PRESENTAZIONE

Afferma l’assessore Passino: “Inauguriamo oggi il nuovo IAT nell sala dei consoli di Palazzo Vecchio il pian terreno della torre civica. Ricordiamo che questo nuovo ufficio in pieno centro storico, che funzionerà anche come biglietteria per i musei. Un’iniziativa, condivisa ed autorizzata dalla Soprindendenza, finanziata con l’imposta di soggiorno che vuole essere il primo di una serie d’interventi volti a rilanciare il turismo ingauno e il “palazzo vecchio”, anche nel solco della riorganizzazione del sistema museale cittadino che vedrà protagonisti proprio la stessa Soprintendenza, il Comune, l’Istituto Internazionale di Studi Liguri e la Fondazione Oddi, tutti membri del tavolo tecnico nato per ammodernare la proposta museale cittadina. Albenga potenzierà i suoi servizi di informazione e accoglienza turistica, in un locale di altissimo pregio storico, che poche altre città d’arte possono vantare. La sala dei consoli infatti, continuerà a conservare reperti archeologici esposti ai visitatori e utenti che si rivolgeranno al nuovo ufficio IAT. Anche l’ufficio di piazza del popolo, gestito positivamente in questi anni dalla cooperativa 8, verrà mantenuto e sarà dotato nel 2019 di una postazione noleggio mountain bike, per incentivare il connubio outdoor e valorizzazione dei siti paesaggistici e archeologici di cui Albenga è ricca, basti pensare alla via Iulia Augusta, all’anfiteatro romano e più in generale all’area della necropoli.

Il sindaco Giorgio Cangiano:

Afferma il sindaco Giorgio Cangiano: "Oggi è una bellissima città non solo per il clima riusciamo a dare ad Albenga uno Iat in pieno centro e visibile. Diamo la possibilità di accedere ed entrare già in un museo. Abbiamo fatto questa scelta  di non far pagare per entrare in questo museo ma fare entrare le persone e mostrare loro un assaggio delle bellezze di Albenga immergendole immediatamente all’interno della storia.

 Naturalmente poi qui verranno fornite tutte le informazioni e verranno illustrati i percorsi da poter percorrere.

Credo che uno IAT del genere poche città possano vantarlo. Credo che questo possa essere un punto di riferimento per tutto il territorio. Albenga sta diventando sempre più meta internazionale e questo è un inizio le cui potenzialità vanno sfruttate”.

Spiega l'Assessore Alberto Passino: "Abbiamo appena concluso il convegno sul turismo esperienziale con personaggi che hanno portato nuovi spunti per migliorare. Abbiamo anche inaugurato il nuovo Iat che è un salto di qualità per Albenga. L'ufficio entrerà a regime il prossimo 18 aprile con apertura 8 ore al giorno e personale qualificato"

Afferma il Vicesindaco Riccardo Tomatis: “E’ un momento molto importante. Riuscire ad aprire lo Iat nel cuore della nostra Città è frutto di un impegno collettivo e notevole. Il turismo per Albenga è importantissimo, perché Albenga è anche una città turistica, non solo, ma è anche questo e questa risorsa va incrementata e deve diventare una delle caratteristiche economiche principali della nostra città

 

Ricordiamo che l'inaugurazione dello IAT è avvenuta al termine di un importante convegno sullo Slow Tourism (LEGGI QUI)al quale, almeno virtualmente, ha partecipato anche Antonio Ricci che ha voluto lanciare un messaggio importante e lo ha fatto con la sua consueta ironia: "Albenga non sarà più 'chi non c'ha da fa' non ci venga, ma Albenga, anche chi non c'ha da fare ci venga!".

Proprio di questo turismo e delle potenzialità si è parlato anche con la giornalista Emanuela Rosa Clot  - direttrice di Bell'Italia, Bell'Europa, Gardenia e In Viaggio:

Afferma Emanuela Rosa Clot "E' importante il ruolo di battistrada che Albenga assume decidendo di aprire lo Iat in un museo civico dando un piccolo assaggio della città non in un ufficio buio con qualche volantino. Importantissimo, poi, il portale che è stato presentato come una sorta di piazza aperta e pronta ad accogliere suggerimenti ed esperienze. Ottimo, poi, la collaborazione con Slow Food ed il fatto che a simbolo di tutto ciò sia stata scelta la tartaruga Emys simbolo della biodiversità"

Mara Cacace

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium