/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 28 ottobre 2019, 14:24

Svolta epocale per tutto l'entroterra ingauno: primi dettagli sulla metanizzazione delle Valli Neva e Pennavaire (VIDEOintervista)

Il sindaco di Cisano sul Neva e consigliere provinciale Massimo Niero spiega i benefici in termini di ambiente, economia, sicurezza

La Val Pennavaire (foto di Luciano Rosso)

La Val Pennavaire (foto di Luciano Rosso)

Su Savonanews avevamo già annunciato (leggi articolo QUI) la riunione tra i sindaci dei Comuni delle valli Neva e Pennavaire relativa al progetto di metanizzazione.

Il Comune di Cisano sul Neva aveva già approvato, in consiglio comunale, il 26 maggio 2015, lo schema di convenzione Atem Savona 1 Sud Ovest per lo svolgimento della gara, in forma associata, per l’affidamento in concessione del servizio di distribuzione del gas naturale e la successiva gestione del contratto. La gara, di cui era capofila il comune di Albenga, due anni fa, era andata deserta.

La società “Energie Rete Gas srl” di Genova che, recentemente, ha realizzato il metanodotto tra l’ex cartiera Valbormida di Murialdo e i Comuni dell’Alta Val Bormida, Calizzano e Bardineto, presente all’incontro di ieri, ha già ottenuto l’approvazione del progetto per realizzare la dorsale di distribuzione del gas metano lunga 15 Km che servirà i Comuni di Cisano Sul Neva, Zuccarello, Castelbianco e Nasino. La condotta partirà dal bivio tra la SS 582 e la SP3 per dividersi in due direttrici a Martinetto e arrivare a servire i paesi di Nasino e Zuccarello.

Nella videointervista che segue il sindaco di Cisano sul Neva e consigliere provinciale Massimo Niero, che ha seguito l'iter di questo progetto fin dai suoi primi passi, spiega i benefici del metano sotto diversi punti di vista:

Ambiente. Si tratterà infatti di una energia "pulita" che contribuirà anche a migliorare in modo tangibile la situazione dei miasmi della ICoSe.

Economia. Costi più contenuti per l'utenza rispetto alle soluzioni oggi in uso, dalla legna al pellet, dal gasolio al gpl.

Sicurezza. Un impianto in grado di rappresentare le tecnologie allo stato dell'arte oggi disponibili che farà sparire gli antiestetici "bomboloni".

Alberto Sgarlato

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium