/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 02 marzo 2020, 17:20

Savona, in manette il ladro seriale degli autobus: è un 60enne bosniaco

L'uomo è stato arrestato questa mattina dai Carabinieri della Stazione savonese

Savona, in manette il ladro seriale degli autobus: è un 60enne bosniaco

Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Savona hanno tratto in arresto J.M., 60enne cittadino bosniaco residente a Genova, responsabile di numerosi borseggi che si sono verificati negli ultimi mesi sugli autobus di linea di Savona: un vero e proprio incubo per molti anziani che, soprattutto il lunedì, si recavano nel centro città per far compere al mercato settimanale.

Molti sono stati gli ignari viaggiatori che, rientrati a casa a bordo del bus della linea nr. 5 dopo aver fatto la spesa in centro città, si sono accorti di non avere più il portafogli che custodivano nelle proprie tasche o nella propria borsa.

Il malfattore però, questa mattina, è stato fermato dai militari della Stazione savonese che, mischiatisi ai comuni viaggiatori, lo hanno immediatamente riconosciuto grazie alle numerose descrizioni ricevute e per averlo già denunciato alla competente autorità giudiziaria per un recente episodio, avvenuto ai danni di una donna 77enne  che, al ritorno dal mercato, si era accorta di essere stata derubata del proprio portafogli contenente denaro e documenti.

L’uomo è stato quindi accompagnato in caserma per la sua identificazione e per verificare il suo coinvolgimento in furti avvenuti nei mesi scorsi; qui, approfondendo l’attività di indagine, i militari hanno appurato che sul suo conto pendeva un ordine di cattura, dovendo egli espiare una pena di nove mesi a seguito di una condanna del Tribunale di Genova, sempre per furti e borseggi sugli autobus.

Il malvivente, al termine degli accertamenti, è stato accompagnato al carcere di Genova Marassi, ove sconterà la sua pena.

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium