/ Economia

Economia | 06 marzo 2020, 06:48

Cosa puoi acquistare con le criptovalute?

Le valute online stanno diventando velocemente un mezzo di pagamento comune sui siti Web di tutto il mondo

Cosa puoi acquistare con le criptovalute?

Sono molte le persone che quando sentono parlare di criptovalute pensano immediatamente a una forma di investimento online. Ma quello che sono in pochi a sapere è che le valute online stanno diventando velocemente un mezzo di pagamento comune sui siti Web di tutto il mondo.

E se si pensa che, grazie al fatto che le criptovalute garantiscono l’anonimato dell’utente, siano utilizzate solamente per acquisti equivoci o sospetti, si sta sbagliando. Al giorno d’oggi sono diversi i siti Web che accettano pagamenti nelle principali valute virtuali presenti sul mercato.

Assenza di tassi di cambio esosi, possibilità di ampliare il proprio bacino di utenza e la crescente popolarità di queste valute sono solo alcune delle ragioni che stanno spingendo sempre più piattaforme ad accettare le criptovalute.

Nel nostro articolo mostreremo alcune delle industrie che si stanno mostrando aperte a questa tecnologia e siti web dove si possono fare acquisti sfruttando il valore Bitcoin.

Turismo

Quello del turismo è uno dei settori che più di tutti ha dimostrato di essere pronto ad accettare l’utilizzo delle criptovalute. Expedia, uno dei principali portali del settore, accetta pagamenti in criptovaluta. L’esempio di uno dei leader dell’industria del turismo ha spinto altri siti come Travala e Greitai ad accettare Bitcoin e altre valute virtuali.

Ma quello che realmente sorprende è la nascita di alcuni siti come BTCTrip e BitCoin.Travel che sono stati creati apposta per gli utenti che desiderano pagare i loro biglietti aerei, hotel e viaggi esclusivamente con le principali valute online.

Un’innovazione che senz’altro porterà a sviluppi molto interessanti e che potrebbe rivoluzionare il modo in cui prenotiamo le nostre vacanze.

Rivenditori online

In questo caso i portali americani sono stati tra i primi a mostrare la strada dell’innovazione. La prima grande piattaforma online ad accettare pagamenti online è stata Overstock nel 2014. Da quel momento il trend degli acquisti utilizzando criptovaluta è in costante crescita.

In Italia sono diverse le piattaforme e-commerce su cui è possibile fare acquisti utilizzando le principali criptovalute disponibili al giorno d’oggi. Le innovazioni di Lanieri nel settore della moda sono accompagnate dalla possibilità di pagare i servizio della società con Bitcoin.

Nel settore dell’elettronica siti come DigitalKey permettono di acquistare prodotti per l’informatica e telefonia utilizzando valute online.

In molte piattaforme in cui non è possibile pagare con criptovalute sarà possibile visitare un sito che offre la possibilità di acquistare dei buoni spesa acquistabili utilzizando criptovalute. Le due principali piattaforme a cui si può fare riferimento sono Gift Off ed eGifter. In questo caso sarà necessario fare attenzione ai termini e condizioni dei buoni spesa perché in alcuni casi i coupon non sono validi per l’Italia

E Amazon?

Al momento non è possibile acquistare prodotti su Amazon direttamente con Bitcoin o Ethereum. Dai comunicati della società americana sembra che questa opzione non sia neanche considerata all’ordine del giorno.


Tuttavia sono disponibili servizi online che permettono di utilizzare criptovalute su Amazon. Il principale sito Web che permette questo tipo di acquisti è Purse. Sfortunatamente al momento il servizio non è disponibile su Amazon.it, ma siamo sicuri che lo sviluppo delle criptovalute e di servizi di questo genere permetterà un rapido sviluppo della piattaforma.


In Italia, al momento, gli acquisti su Amazon con criptovaluta sono possibili solamente utilizzando delle carte prepagate che accettano ricariche tramite criptovalute.

Servizi

Nel settore dei servizi sono numerosi i settori che si sono dimostrati interessati a questa tipologia di pagamento. Negli ultimi anni Wordpress ha avviato una collaborazione con Blockonomics per permettere ai siti di utilizzare Woocommerce per poter accettare pagamenti in criptovalute.

Tra i servizi informatici che accettano pagamenti in valute online bisogna senz’altro segnalare lo Store Microsoft XboX. Oggi giorno è anche possibile acquistare un nuovo dominio Web utilizzando Bitcoin su Namecheap o utilizzare servizi VPN con acquisti su ExpressVPN.





Altri

Sembra che la strada sia ormai segnata e che gli acquisti in criptovalute stiano diventando una delle opzioni più popolari sul Web. Se negli Stati Uniti alcuni stati stanno discutendo della possibilità di pagare persino le tasse utilizzando le criptovalute, in Italia sono tantissimi i settori che sembrano avere le caratteristiche perfette per integrare pagamenti con valute virtuali.

Casinò e società di scommesse, piattaforme di incontri online e siti per gli acquisti di biglietti per concerti ed eventi sportivi stanno sperimentando con successo metodi di pagamento meno tradizionali.

Ma quello che è ancora più sorprendente è il fatto che sono sempre più numerose anche imprese che accettano pagamenti in criptovalute per servizi offerti nel mondo reale. In Liguria sono sempre più numerosi i ristoranti e agriturismi che accettano Bitcoin.

Conclusione

Le criptovalute non sono più solamente uno strumento d’investimento utile per speculazioni finanziarie. I vantaggi di queste valute continuano a crescere e non è difficile immaginare che nel giro di qualche anno possano diventare uno dei metodi di pagamento più diffuso sul Web.

Non c’è un momento migliore di iniziare ad acquistare criptovalute per poterle utilizzare nella vita di tutti i giorni. A Savona sono disponibili BitcoinATM, ma perché pagare commissioni alte quando è disponibile una soluzione più sicura e pratica per le proprie transazioni in valute virtuali come la piattaforma Kriptomat.io.





 


Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium