/ Sanità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 25 marzo 2020, 13:00

Arrivano le mascherine dalla Regione, ma soddisfano solo in parte le esigenze. Tomatis (Albenga): "Speriamo sia fase transitoria dettata dall'emergenza"

I presidi sanitari non convincono i sindaci del Savonese

Arrivano le mascherine dalla Regione, ma soddisfano solo in parte le esigenze. Tomatis (Albenga): "Speriamo sia fase transitoria dettata dall'emergenza"

La Regione Liguria inizia a distribuire le mascherine agli enti locali, tuttavia regna un certo malcontento.

Abbiamo chiesto un parere a Riccardo Tomatis nella sua duplice veste non soltanto di sindaco di Albenga, ma anche di medico e, come tale, di persona dotata di esperienza nel campo dei presidi sanitari.

Nonostante i suoi toni proverbialmente diplomatici e pacati, Tomatis non riesce a nascondere un certo scoramento: "A oggi abbiamo ricevuto 1400 mascherine. Non sono certo le mascherine che ci aspettavamo. Presentano dei problemi a cominciare dal posizionamento perché non sono dotate di elastico ma di due tagli fatti sulla mascherina stessa (alcuni utenti pertanto non riescono a coprirsi il volto completamente mentre per altri sono larghe)"

Conclude il primo cittadino ingauno: "Ci auguriamo che sia solo una fase transitoria dettata dall'emergenza ma che presto vengano sostituite con mascherine più adeguate".

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium