/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 23 maggio 2020, 09:02

Plodio, dal comune 150 euro alle famiglie che hanno figli fino a 13 anni

Verrà inoltre rimborsata la quota relativa al servizio trasporto scolastico per il periodo non usufruito. Sarà possibile usufruire di un pagamento dilazionato in tre rate per la Tari e due per l'acquedotto

Plodio, dal comune 150 euro alle famiglie che hanno figli fino a 13 anni

"L’emergenza sanitaria che ci ha colpito e che ha provocato in tutti noi delle conseguenze importanti, che hanno modificato in modo significativo le nostre abitudini di vita, ha anche fatto nascere alcune nuove problematiche economiche e sociali in numerose categorie della cittadinanza". Cosi commenta in una nota il sindaco di Plodio Gabriele Badano.

"In questi ultimi mesi di chiusura totale l’amministrazione comunale ha cercato di stare accanto alle famiglie plodiesi: sono state acquistate mascherine che, grazie al prezioso aiuto del gruppo di Protezione civile, sono state distribuite a tutti i residenti così come si è provveduto a consegnare quelle messe a disposizione dalla Regione Liguria; è stata inoltre avviata, in collaborazione coi Comuni di Carcare e Altare, due progetti di Spesa solidale permettendo di consegnare cibo alle famiglie maggiormente in difficoltà economica".

"Ora gli uomini e le donne sono tornati al lavoro e si è presentata una nuova problematica. Si pensa in particolare alle famiglie con bambini in età scolare che con l'attuale chiusura delle scuole necessitano obbligatoriamente di essere seguiti a casa; ulteriore fattore di difficoltà potrebbe anche essere l’impossibilità di riaprire i centri estivi e i campi solari per bambini e ragazzi - prosegue - Oltre a ciò, la didattica a distanza messa in opera in questi mesi e che sembra destinata ad un utilizzo anche in futuro, comporta costi per l’acquisto dei dispositivi e per i collegamenti internet, non per tutti facilmente affrontabili".

Considerato tutto questo, l'amministrazione comunale, dopo aver ottenuto il necessario parere contabile da parte del Responsabile dei servizi finanziari, ha deciso nello specifico di attivare due iniziative: 1) l’erogazione di un contributo “una tantum” di € 150,00, ad ogni famiglia nel cui nucleo sia presente uno o più componenti in età compresa fra 0 e 13 anni compiuti ("Non avendone bisogno poiché la mia famiglia ha sempre lavorato da casa, devolverò i 150 euro alla Protezione civile di Plodio" precisa il sindaco); 2) il rimborso, effettuato d’ufficio, della quota relativa al servizio trasporto scolastico per il periodo non usufruito".

"Siamo convinti che i nostri bambini, all'inizio del loro percorso educativo e formativo, abbiano diritto a tutto il nostro sostegno perché siamo sicuri che non vi siano soldi spesi meglio di quelli che investiamo sul nostro futuro, e i bambini sono il nostro futuro" continua il primo cittadino.

"Infine, per la cittadinanza tutta, l’amministrazione comunale sta valutando, in attesa anche delle decisioni governative in merito al differimento delle tasse e delle imposte statali, di rateizzare maggiormente gli importi dovuti per TARI e Servizio Acqua potabile, in modo da renderne più agevole il pagamento. In particolare, per chi intende farlo, sarà possibile usufruire di un pagamento dilazionato in tre rate (anziché due) per la TARI e in due rate per l'acquedotto (sino ad oggi con scadenza unica). Quindi per quanto riguarda le imposte di competenza comunale solo la prima rata della TARI e la prima rata del consumo acqua riguardano il 2020, con scadenza prevista al 31 ottobre - conclude il sindaco Badano - Le altre imposte comunali slitteranno dunque al 2021, nella speranza di una ripresa" .

Comunicato Stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium