Elezioni comune di Savona

Elezioni comune di Varazze

Elezioni comune di Loano

 / Politica

Politica | 22 giugno 2020, 11:39

Noli, Piera Barisone nuova direttrice dell'asilo Deferrari. L'elezione diventa bagarre politica

Il consigliere Fiorito critico nei confronti delle reazioni dell'assessore Peluffo: "Agghiacciante leggere che non siano stati rispettati gli interessi dei bambini"

Noli, Piera Barisone nuova direttrice dell'asilo Deferrari. L'elezione diventa bagarre politica

Piera Barisone è da sabato la nuova presidentessa dell'asilo "Deferrari" di Noli. Dopo una prima elezione che non aveva dato alcun esito, con la parità tra la neo eletta, nel direttivo in rappresentanza della minoranza consiliare, ed un membro nominato dalla maggioranza, sabato è arrivata la fumata bianca.

Un risultato ottenuto dalla Barisone grazie all'astensione delle candidate e al voto favorevole degli altri due membri di diritto del consiglio, il parroco nolese don Giusto ed il rappresentante nominato dalla fondazione della famiglia Deferrari.

Un risultato che l'assessore Alberto Peluffo ha commentato con amarezza, come frutto di "ambizione personale che ha portato la politica nel Deferrrari, senza rispetto per l'interesse dei bambini e per la storia quasi centenaria dell'asilo".

Stamattina è arrivata la replica del consigliere di minoranza del gruppo "Noi Per Noli" Alessandro Fiorito, ex vicesindaco dell'amministrazione precedente di cui faceva parte proprio Piera Barisone: "Sono parole di una gravità senza precedenti: nessuno, ed in particolar modo un rappresentante di un’istituzione pubblica quale è il Comune, può permettersi di mancare di rispetto a una figura democraticamente eletta come il Presidente dell’asilo e quindi indirettamente anche a chi l’ha votata, ma anche alla persona stessa che ha dato tanto al paese in cui vive e che ancora una volta si è resa disponibile ad aiutare la collettività". 

Prosegue il capogruppo di minoranza: "Le parole dell’Assessore Peluffo sono un attacco alla democrazia e alla libertà delle persone di esprimersi in maniera indipendente attraverso il voto. Agghiaccianti le parole con cui dichiara che non vengono rispettati gli interessi dei bambini e della storia centenaria dell’Asilo. Un Assessore non può permettersi di mancare di rispetto al Direttivo di un’istituzione indipendente e scrivere che le persone che lo compongono non garantiranno l’interesse dei soggetti a cui è preposta. Tirare in mezzo i bambini è un’affermazione di pessimo gusto e una caduta di stile che mai mi sarei aspettato di leggere e che disapprovo pubblicamente".

"Auspico che il Sindaco di Noli prenderà i dovuti provvedimenti sul caso e mi aspetto che l’Assessore presenti al più presto le doverose scuse al Presidente Barisone e ai componenti del Direttivo del Defferrari" ha quindi aggiunto Fiorito. Senza tuttavia escludere ulteriori mosse: "A breve mi consulterò anche con i colleghi Consiglieri di minoranza per decidere le future mosse da prendere sul caso e non escludo che presenteremo richiesta di dimissioni dell’Assessore Peluffo".

"Mi congedo rinnovando le congratulazioni al Presidente Piera Barisone per l’elezione e faccio a lei e ai Componenti del Direttivo dell’Asilo i migliori auguri per gli anni di lavoro che li attendono" conclude Fiorito.

Mattia Pastorino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium