/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 21 settembre 2020, 07:00

Camerette a ponte: ecco perché sono sempre più richieste

Nel momento in cui si prende la decisione di eseguire la ristrutturazione e rinnovare l’arredamento della camera da letto dedicata ai bambini, c’è sempre un grande problema da risolvere, ovvero quello legato allo spazio di cui si può disporre

Camerette a ponte: ecco perché sono sempre più richieste

Nel momento in cui si prende la decisione di eseguire la ristrutturazione e rinnovare l’arredamento della camera da letto dedicata ai bambini, c’è sempre un grande problema da risolvere, ovvero quello legato allo spazio di cui si può disporre.

Pare un po’ strano sottolineare una cosa del genere, eppure la sensazione è quella di non avere mai sufficiente spazio per inserire tutti i più importanti elementi d’arredo, senza dimenticare ovviamente giocattoli, scrivania, librerie e quant’altro. È proprio questo il motivo per cui le camerette a ponte si stanno diffondendo sempre di più in questo settore negli ultimi tempi.

Merito indubbiamente anche delle numerose piattaforme sul web che si occupano della vendita di elementi d’arredo, ma anche di camerette complete per i bambini e ragazzi. Una di queste è indubbiamente Zuccamobili.com, che permette di acquistare delle camerette a ponte per bambini, così come vengono proposte anche camerette a soppalco, che possono essere sia doppie che singole. E lo stile? Ci sono modelli più vicini allo stile contemporaneo e altri che, invece, si rifanno ad uno stile più tradizionale.

Perché conviene puntare sulle camerette a ponte

Le camerette a ponte rappresentano una perfetta soluzione per risolvere il problema dello spazio. Semplicemente per via del fatto che consente di sfruttare nel migliore dei modi lo spazio che caratterizza la stanza dedicata ai propri bambini. Questa classica struttura a ponte offre la possibilità di andare ad occupare la parte superiore dell’ambiente, grazie all’inserimento di armadi, ma anche di spazi contenitivi.

Suggerimenti da considerare in fase di scelta

Vi siete convinti che la cameretta a ponte rappresenta la soluzione migliore per le esigenze dei vostri bambini? Allora adesso è arrivato il momento di scegliere: ci sono diversi criteri, soprattutto legati all’organizzazione della struttura, che possono aiutare notevolmente in fase di acquisto.

Sostanzialmente, sono due i tipi di struttura tra cui bisogna decidere. La prima è una struttura angolare, che si adegua perfettamente alle stanze che presentano dimensioni notevolmente ridotte. Si tratta di una soluzione ottimale per chi ha poco spazio e vuole sfruttarlo tutto. Con la struttura angolare si può sfruttare un angolo della parete per inserire un armadio, oppure anche un mobile contenitore.

La seconda tipologia di struttura è quella lineare, che si adatta molto bene a tutti quegli ambienti in cui le dimensioni non sono un problema. In questi casi, non c’è bisogno di andare a sfruttare gli angoli, dato che c’è sufficiente spazio per permettere all’intera cameretta di svilupparsi solamente sulla parete.

In base alle proprie preferenze, ma anche necessità, si potrà quindi puntare su elementi che integrano delle funzionalità di armadio oppure di contenitore, che possono avere sia forme che dimensioni notevolmente diversi. Internamente, invece, si può optare per l’inserimento di vari elementi divisori oppure di mensole, in maniera tale da raggiungere un buon livello di organizzazione. Se avete la necessità di poter contare su due letti la soluzione a castello è la cosa migliore, in maniera tale che tramite una pratica scala ci sia la possibilità di raggiungere il secondo letto. Importante valutare con cura materiali e colori in fase di scelta.


MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium