/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 28 novembre 2020, 12:02

Nasce in Regione la Commissione Antimafia, Traverso (Siap): "Occorre accelerare la lotta ad un fenomeno diventato parte integrante del tessuto sociale"

"Le forze dell’ordine hanno bisogno di interlocutori istituzionali seri, collaborativi e costantemente impegnati sull’argomento sicurezza"

Nasce in Regione la Commissione Antimafia, Traverso (Siap): "Occorre accelerare la lotta ad un fenomeno diventato parte integrante del tessuto sociale"

"Cogliamo con soddisfazione che finalmente la Regione Liguria avrà la Commissione Antimafia, organismo istituzionale previsto da almeno 10 anni che incredibilmente non era mai stato costituito, lasciando di fatto orfano di un interlocutore anche l’Osservatorio sulla Sicurezza della stessa Regione Liguria che da allora sta monitorando statisticamente il territorio ligure sui reati ed i fenomeni malavitosi". Ad affermarlo è Roberto Traverso, dirigente nazionale del Siap.

"La Liguria è una regione dove le mafie, in particolare l’ndrangheta, hanno superato lo stadio dell’infiltrazione territoriale visto che la DIA, nell’ultima relazione semestrale, ha certificato che in Liguria la mafia è diventata parte integrante del tessuto sociale: gravissimo!" continua il dirigente ligure del sindacato di Polizia.

"Le forze dell’ordine, a partire dalla Polizia di Stato, hanno bisogno di interlocutori istituzionali seri, collaborativi e costantemente impegnati sull’argomento sicurezza - sottolinea Traverso -, per poter raggiungere, attraverso un necessario coordinamento territoriale, l’obiettivo comune che è quello di interrompere il dilagare dell’attività criminale che silentemente sta mettendo le mani in modo esponenziale sul traffico di stupefacenti, sullo sfruttamento della prostituzione e sulle attività di movimentazione di merci e detriti".

"Inoltre la pandemia, che purtroppo sta incidendo negativamente sui redditi di molte aziende negozianti albergatori e famiglie sta facendo aumentare ulteriormente l’estorsione e l’usura".

"Non dimentichiamo che la Liguria accoglie un importantissima attività portuale con enormi scambi di merci e traffico passeggeri. Il porto di Genova è una città nella città e non bisogna sottovalutare nemmeno il porto di Savona che con l’apertura della piattaforma Maersk si è trovato improvvisamente a supportare enormi scambi mercantili" prosegue.

"La Polizia di Stato ha bisogno con urgenza di risorse investigative e coordinamento territoriale per contrastare le mafie e ci auguriamo che la la Commissione Antimafia, affidata a Roberto Centi, tenga in considerazione di instaurare da subito

un costruttivo rapporto di collaborazione con le Amministrazioni interessate e con chi rappresenta sindacalmente gli operatori delle forze dell’ordine tra i quali il SIAP che da anni chiedeva a gran voce l’istituzione della Commissione Antimafia ligure" conclude.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium