/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 07 dicembre 2020, 09:46

Casanova Lerrone: una vallata in lacrime per la morte di Jessica, uccisa dal compagno della madre (FOTO)

L’intera zona è sotto choc per l’accaduto, che ha squarciato una normale domenica, tra l’altro silenziata ulteriormente dalle normative anti Covid. Indagini in corso sulla regolare detenzione dell'arma da parte dell'uomo

Foto di Silvio Fasano

Foto di Silvio Fasano

Ha destato enorme scalpore in tutta la vallata la morte di Jessica Novaro, la 29enne di Vellego, frazione di Casanova Lerrone, morta ieri nel tardo pomeriggio, a seguito di una grave ferita provocata dallo sparo del compagno della madre, Corrado Testa di 59 anni, che poi si è suicidato.

L’intera zona è sotto choc per l’accaduto, che ha squarciato una normale domenica, tra l’altro silenziata ulteriormente dalle normative anti Covid. L’allarme è scattato ieri sera, poco prima delle 19, quando sono stati chiamati i soccorsi.

Sembra che la 29enne avesse tentato di difendere la madre, quando è partito un colpo che l’ha ferita mortalmente. La giovane ha dunque cercato di fuggire da casa cercando un aiuto, ma dopo pochi passi si è accasciata al suolo. Inutili i tentativi di rianimazione del personale medico del 118, con le ambulanze della Croce Bianca di Albenga, e i Vigili del Fuoco giunti sul posto.

Sull'accaduto stanno indagando i carabinieri della compagnia di Alassio che, da ieri sera, stanno lavorando per ricostruire quanto è accaduto. Dalle prime evidenze pare che l'arma con cui Testa ha prima colpito la figlia della compagna e poi si è tolto la vita con un colpo alla tempia, fosse detenuta senza regolare denuncia.

Corrado Testa è un agricoltore che, rimasto vedovo una decina di anni fa, ha poi avuto una relazione con la madre di Jessica, che lavorava al supermercato Conad di Borghetto Santo Spirito.

Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Maddalena Sala. I Carabinieri hanno ascoltato per diverse ore la madre di Jessica, amici e parenti per capire cosa possa aver scatenato la follia di Corrado Testa. Purtroppo una giovane vita è stata strappata da una probabile lite familiare sfociata in tragedia.

E' stata disposta l'autopsia su entrambi i corpi. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium