/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 19 gennaio 2021, 11:35

Ottimi riscontri di pubblico per l'Open day "in presenza" al "Giancardi Galilei Aicardi" di Alassio

Studenti e insegnanti hanno mostrato le attività di laboratorio nel pieno rispetto delle normative di contenimento del Covid-19

Tutte le foto in questo articolo sono per g.c. del Prof. Paolo Tavaroli, che ringraziamo

Tutte le foto in questo articolo sono per g.c. del Prof. Paolo Tavaroli, che ringraziamo

Come è noto, quest’anno le regole relative al contenimento del Covid-19 hanno reso molto più problematica rispetto agli anni scorsi l’organizzazione e la gestione di “Open Day” in presenza. Molti istituti si sono affidati così a “tour virtuali” on line dei plessi. Ma ci sono state alcune scuole della provincia che, mettendo in campo tutte le cautele del caso e nel pieno rispetto dei decreti di Governo, sono riuscite a organizzare degli Open day tra le aule e il laboratori con eccellenti risultati.

Ed è proprio questo il caso deòl’operazione di orientamento alle iscrizioni per l’IIS “Giancardi Galilei Aicardi” di Alassio, con un Openday in presenza a coronare tante iniziative online.

Per l’ultimo giorno di Zona Gialla i giovani della scuola di Alassio e Albenga hanno voluto regalare in sicurezza un sabato mattina ai ragazzi di terza media (che il prossimo anno dovranno compiere “il grande salto” presso la secondaria di secondo grado) e le loro famiglie realizzando e mettendo in mostra i prodotti dei loro laboratori.

Dalla pasticceria all’agricoltura, dalla cucina all’elettronica, dalla sala- bar ai robot, è stato un fiorire di piccoli show che sono stati anche esposti con riprese diretta sui social, al fine mantenere piccoli gruppi distanziati ma non escludere nessuno.

Il grande sforzo del personale e degli studenti è stato confortato da una notevole partecipazione numerica da parte di famiglie e giovani delle medie che hanno mostrato di gradire l’evento e il clima conviviale generato dai giovani dell’accoglienza turistica.

Le opportune distanze di sicurezza, mantenute in modo rigoroso, non hanno raffreddato gli animi e, immersi nella bellezza degli allestimenti floreali delle tavole alassine, diversi genitori hanno espresso apprezzamento per la didattica laboratoriale che ha consentito ai giovani un contatto vivo con la scuola, integrando la DaD con un bagno di “realtà”.

Un bel brindisi al futuro proposto dai sommelier ha sancito la speranza e l’impegno di un Istituto che, rinnovato nei locali e nelle dotazioni tecniche, è pronto a formare e a fornire le persone per la grande sfida del paese: ripartire insieme.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium