/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 30 gennaio 2021, 17:42

Coronavirus: gli Stati membri adottano orientamenti sulla prova di vaccinazione a fini medici

A seguito delle conclusioni del Consiglio europeo del 10 e 11 dicembre 2020 e del 21 gennaio 2021, gli Stati membri dell'UE, con il sostegno della Commissione europea, hanno adottato orientamenti sulla prova della vaccinazione a fini medici.

Coronavirus: gli Stati membri adottano orientamenti sulla prova di vaccinazione a fini medici

A seguito delle conclusioni del Consiglio europeo del 10 e 11 dicembre 2020 e del 21 gennaio 2021, gli Stati membri dell'UE, con il sostegno della Commissione europea, hanno adottato orientamenti sulla prova della vaccinazione a fini medici.

Gli orientamenti mirano a sostenere l'interoperabilità, vale a dire l’uniformità, dei certificati di vaccinazione e stabiliscono un insieme minimo di dati per ciascun certificato. Hanno inoltre gettato le basi per un quadro di fiducia volto a garantire l'autenticità e l'integrità dei certificati, su cui si continuerà lavorare nell'ambito della rete di assistenza sanitaria online (eHealth), anche per specificare ulteriormente le necessarie misure di protezione e sicurezza dei dati. Gli orientamenti sono volti a istituire un sistema che sia in grado di accogliere mezzi cartacei e digitali e che garantisca flessibilità, compatibilità con le soluzioni nazionali esistenti e una protezione rigorosa dei dati personali. 

Stella Kyriakides, Commissaria per la Salute e la sicurezza alimentare, ha dichiarato: "Accolgo con favore l'adozione degli orientamenti sulla prova della vaccinazione a fini medici. Abbiamo bisogno di un approccio comune ai certificati di vaccinazione e attendo con interesse di proseguire la collaborazione con l'Organizzazione mondiale della sanità per potenziare questo strumento a livello mondiale. I certificati di vaccinazione interoperabili saranno uno strumento importante per i cittadini durante la pandemia, ma anche quando l’avremo superata."

Gli orientamenti sono il risultato delle discussioni e delle riflessioni condotte in seno alla rete di assistenza sanitaria online, nonché delle prime consultazioni con il comitato per la sicurezza sanitarial'Agenzia europea per i medicinali, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie e l'OMS. Gli orientamenti riguardano principalmente la vaccinazione contro la COVID-19, ma potrebbero essere utilizzati in futuro come base per dimostrare lo status vaccinale. Gli orientamenti sono disponibili qui.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium