/ Politica

In Breve

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 20 febbraio 2021, 13:12

Scomparsa di Piero Pesce, il ricordo di Vaccarezza: "Loano ti saluterà portando nel cuore la tua eredità morale, politica ma più di tutto amministrativa"

"Con Piero se ne va un altro pezzo di quel mondo legato alla mia esperienza politica, un modo di vivere la vita istituzionale della città che, ahimè, oggi non c'è più"

Scomparsa di Piero Pesce, il ricordo di Vaccarezza: "Loano ti saluterà portando nel cuore la tua eredità morale, politica ma più di tutto amministrativa"

 

"La mia giornata di ieri è iniziata con una telefonata del sindaco di Loano Luigi Pignocca: 'Ciao Vax, una bruttissima notizia: stanotte u l'e' mortu u Pesciu'. Non credo nemmeno di avere risposto, sono rimasto senza parole". Si apre così il pensiero di Angelo Vaccarezza, capogruppo in Regione di "Cambiamo", in ricordo di Piero Pesce, volto noto della politica loanese e savonese spentosi improvvisamente nella notte tra giovedì e venerdì scorsi.

"In un attimo mille immagini, mille battaglie, mille ricordi, mille emozioni - prosegue Vaccarezza - Ho mosso in miei primi passi in amministrazione con Piero, era il 1988, io avevo 22 anni ero un giovane pieno di entusiasmo che si affacciava a quel mondo che tanto lo affascinava, Mao Rembado era il Sindaco, Piero il Vice, Osvaldo (Papà di Luigi) Assessore ai Lavori Pubblici, Mino Merello Assessore al Turismo, Piero Maritano assessore all'Urbanistica, e poi Gimmi Piccinini, Lino Romanisio e, in consiglio, personaggi del calibro di Lucia Fantuzzi, Beppino Guzzetti, Lino Ebe e tanti altri che hanno scritto la storia di Loano. Con Piero se ne va un altro pezzo di quel mondo legato alla mia esperienza politica, un modo di vivere la vita istituzionale della città che, ahimè, oggi non c'è più".

"Una generazione di amministratori, con la propria Città cucita addosso, che come Piero si sono battuti sempre, ogni giorno, senza sosta e senza orari. Con lui non sono sempre andato d'accordo. Ma mi legano a lui momenti importanti di vita e confronto che anche se a volte accesi erano schietti, veri e sinceri. Ciao Piero, oggi Loano ti saluterà portando nel cuore la tua eredità morale, politica ma più di tutto amministrativa. Fa buon viaggio, e guarda giù, ogni tanto. Ci servirà" conclude infine il capogruppo regionale di "Cambiamo".

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium