/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 21 aprile 2021, 07:00

Borsa e investimenti: occhi puntati sui titoli tech, ecco dove trovare le quotazioni aggiornate

Gli investitori moderni sono sempre più interessati ai titoli quotati in Borsa, che vengono oggi aggiunti da un gran numero di persone al portafoglio.

Borsa e investimenti: occhi puntati sui titoli tech, ecco dove trovare le quotazioni aggiornate

Gli investitori moderni sono sempre più interessati ai titoli quotati in Borsa, che vengono oggi aggiunti da un gran numero di persone al portafoglio. Il mondo degli investimenti è cambiato negli ultimi anni e ciò anche grazie al trading digitale, che ha portato ad una netta semplificazione degli investimenti e che ha di fatto eliminato le barriere di ingresso.

Dando un’occhiata ai numeri delle piattaforme di trading operanti in Italia ci si rende conto della portata del fenomeno. I dati più recenti mettono infatti in evidenza una notevole crescita del settore finanziario ed in particolare un aumento del capitale investito in titoli quotati in borsa. Gli investitori che scelgono di operare con questi asset, devono conoscere le quotazioni di Borsa aggiornate che è possibile consultare sul sito web Comefaretradingonline.com, portale specializzato che offre una panoramica completa di tutti i principali titoli su cui investire.

Gli investitori moderni amano i titoli tech

Nel 2020 i titoli tech hanno vissuto una crescita esponenziale: la maggior parte delle aziende operanti nel settore tecnologico è riuscita infatti a crescere e a far aumentare il valore delle azioni, portando in questo modo ad un guadagno per coloro che avevano investito acquistando alcuni titoli societari o facendo trading con le azioni dell’azienda. Analizzando i dati relativi ai primi mesi del 2021 si nota ancora un forte interesse degli investitori per i titoli tecnologici. Gli analisti di mercato ritengono che le aziende del settore tech possano effettivamente portare avanti la loro crescita nei prossimi mesi del 2021, continuando a soddisfare i bisogni dei clienti e ad offrire loro prodotti e servizi difficilmente ottenibili in altro modo in questo periodo di emergenza sanitaria.

Gli analisti al tempo stesso mettono in guardia tutti gli investitori dal rischio correlato all’investimento. Per varie aziende del settore tecnologico la crescita del prezzo delle azioni è stata esponenziale e secondo alcune analisi potrebbe essere possibile un ritracciamento nei prossimi mesi. Gli investitori non devono dunque commettere l’errore di pensare che trattandosi di aziende tecnologiche il loro valore debba aumentare per forza solo perché l’intero settore sta al momento vivendo una fase estremamente positiva. Al fine di gestire al meglio i propri investimenti e le posizioni finanziarie aperte è consigliabile informarsi di frequente sulle quotazioni in borsa aggiornate in tempo reale dei titoli sui quali si è deciso di investire il proprio capitale.

Come investire in titoli tech

Gli investitori che intendono operare con i titoli societari di aziende che rientrano nel settore tecnologico possono innanzitutto decidere di acquistare delle azioni delle società che ritengono possano crescere nel tempo. In alternativa gli investitori possono decidere di operare con i CFD e dunque di fare trading con i titoli tecnologici. Scegliendo i contract for difference non sarà necessario comprare davvero le azioni, ma si potrà investire con dei contratti che seguono il prezzo dei titoli societari e che possono essere acquistati e venduti sulle piattaforme di trading in qualsiasi momento.

A seconda della personale propensione al rischio e degli obiettivi di guadagno e di tempo che ci si è prefissati si può decidere di operare con il day trading, oppure di aprire delle posizioni finanziarie da portare avanti nel medio-lungo periodo. Nel primo caso si cerca di generare un profitto sfruttando le quotidiane oscillazioni di prezzo ed aprendo/chiudendo più posizioni nell’arco della giornata. Nel secondo caso si acquistano invece azioni da tenere in portafoglio per un intervallo di tempo medio-lungo e da rivendere nel momento in cui il loro valore sarà cresciuto abbastanza da far raggiungere gli obiettivi di guadagno prefissati. Ogni strategia di investimento che si rispetti deve comunque prevedere delle opzioni di uscita nel caso in cui l’andamento del prezzo dei titoli non dovesse andare nella direzione sperata.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium