/ Attualità

Attualità | 17 giugno 2021, 19:23

Alassio, due anni di Sportello Unico Digitale per l'Edilizia: il bilancio dell'assessore Giannotta

Quasi 2mila pratiche presentate: "Avvio non facile, ma nel tempo si è rivelato strumento prezioso"

Alassio, due anni di Sportello Unico Digitale per l'Edilizia: il bilancio dell'assessore Giannotta

Sono 1.977 le pratiche, ovvero le integrazioni e le comunicazioni di inizio e fine lavori presentate tramite lo Sportello Unico Digitale per l'Edilizia dal 2 luglio 2019, data in cui il SUE è divenuto l'unico strumento per la presentazione delle istanze di Permessi di costruire, SCIA, CILA, CIL, SCA, Autorizzazioni paesaggistiche ed accertamenti di compatibilità paesaggistica.

"L'avvio, non è stato semplice - spiega l'Assessore all'Urbanistica del Comune di Alassio, Franca Giannotta - come spesso accade quando si devono cambiare prassi consolidate, ma in realtà soprattutto nel periodo dell'emergenza sanitaria, il SUE si è presto rivelato uno strumento davvero prezioso". 

Come lo scorso anno, infatti, nelle settimane di limitazioni sanitarie, il portale ha garantito l’attività dell’Ufficio sia per il personale in sede sia per il personale in Smart Working, il tutto senza limitare, anzi agevolando, il lavoro dei tecnici esterni.

"Le difficoltà iniziali - prosegue Giannotta - sono state risolte sia grazie a segnalazioni all’Ufficio e al costante supporto del settore informatico comunale, sia con la predisposizione da parte di Maggioli di un numero telefonico di assistenza ai tecnici, ormai largamente utilizzato.​ L’utilizzo del portale appare ora prassi consolidata sia dai tecnici locali sia dai tecnici esterni e si sta lavorando per implementarlo inserendovi a breve anche le sanatorie edilizie artt. 36 e 37 del DPR 380/2001".​

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium