/ Attualità

Attualità | 16 luglio 2021, 09:54

Savona, confermato lo sciopero dei lavoratori Tpl il 19 luglio: braccia incrociate in piazza Sisto

Negli ultimi due giorni le assemblee dei dipendenti a Vado e Cisano hanno deciso di optare per proclamazione dello stop del servizio per 24 ore

Savona, confermato lo sciopero dei lavoratori Tpl il 19 luglio: braccia incrociate in piazza Sisto

 

Dopo le prime due assemblee di Vado e Cisano (questa sera si svolgerà a Cairo) i lavoratori di Tpl hanno confermato lo sciopero di 24 ore per lunedì 19 luglio.

Le interlocuzioni avute da parte dei sindacati e dell'rsu con l'azienda e con la Prefettura non sono servite a placare la tensione che sfocierà così in uno stop del trasporto pubblico locale con un presidio che verrà richiesto dalle organizzazione sindacali in piazza Sisto a Savona davanti al comune dalle 9 alle 12.

Lo scorso 1 giugno il primo sciopero indetto da Cgil, Cisl, Uil, Faisa è sostenuta anche da Ugl e Cub, ma la situazione lavorativa non è migliorata, così i dipendenti hanno deciso di incrociare nuovamente le braccia.

I lavoratori infatti rivendicano il mantenimento della gestione pubblica di un servizio essenziale per i cittadini; il ripristino di corretti livelli di manutenzione degli autobus necessari per la sicurezza tramite una gestione più oculata del reparto officine, investimenti sui ricambi e prevedendo assunzioni di meccanici e lavatori; la stabilizzazione dei conducenti ad oggi assunti con contratti a termine considerando la pesante carenza di organico che porta a prestazioni straordinarie quotidiane; il mantenimento delle condizioni economiche dei lavoratori in essere, con i giusti riconoscimenti aggiuntivi con lo scopo di raggiungere una congrua retribuzione in linea alle responsabilità che gli stessi affrontano quotidianamente; l'installazione urgente di sistemi di protezione dei conducenti e impianti di videosorveglianza su tutti i mezzi.

 

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium