/ Cronaca

Cronaca | 15 ottobre 2021, 11:06

Albenga, in possesso di eroina fugge alla vista della polizia locale: arrestato pusher tunisino

L'uomo è stato sorpreso in piazza Arroscia

Albenga, in possesso di eroina fugge alla vista della polizia locale: arrestato pusher tunisino

Ennesimo arresto da parte della polizia locale di Albenga che nella giornata di ieri, giovedì 14 ottobre, ha sorpreso un tunisino classe 1988, le iniziali S.A., in piazza Arroscia con 5 dosi di eroina. 

Gli agenti, impegnati in un servizio di controllo e prevenzione su tutto il territorio urbano con attenzione particolare per quelle zone più sensibili, hanno sorpreso l’uomo nella piazzetta del centro storico adiacente a Lungocenta Trento e, notando uno strano viavai di persone, hanno proceduto con gli accertamenti.

Alla vista della polizia locale, l'uomo ha provato, senza successo, a darsi alla fuga opponendo resistenza a pubblico ufficiale e reagendo con spinte e pugni una volta fermato dagli agenti in divisa. Inutili i tentativi di divincolarsi, S.A. è stato tratto in arresto e trasportato presso il Comando in attesa del processo per direttissima.

Afferma l’assessore alla sicurezza Mauro Vannucci: "Continua incessantemente l’attività della polizia locale di Albenga che, ancora una volta, dimostra di conoscere la città e le persone che la frequentano. In questa operazione è stata particolarmente importante la competenza e la preparazione dei nostri agenti specializzati, in grado di intervenire anche in situazioni delicate". 

"Il contrasto ai reati in materia di stupefacenti è, e continua ad essere, uno degli obiettivi principali del Piano di Sicurezza Urbana Vannucci/Montan che prevede sia la repressione che la prevenzione. Siamo consci del fatto che occorre continuare a portare avanti e potenziare, così come stiamo facendo, i programmi di sensibilizzazione e informazione all’interno delle scuole e delle famiglie e, di pari passo continuare a combattere sul campo lo spaccio". 

"L’eroina purtroppo sta tornando, per questo è importante lanciare un messaggio forte: i “venditori di morte” devono essere spazzati via dal nostro territorio - conclude - Questo continuerà a essere uno degli obiettivi primari di questa amministrazione e del Comando della polizia locale di Albenga” conclude l'assessore. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium