/ Economia

Economia | 16 gennaio 2023, 19:06

Smartphone e tradimenti: quando il telefono diventa il peggior vostro nemico

Un tradimento è sempre difficile da nascondere

Smartphone e tradimenti: quando il telefono diventa il peggior vostro nemico

Un tradimento è sempre difficile da nascondere, specialmente in quest’epoca dove il nostro smartphone è sempre con noi e riesce così a testimoniare quasi ogni nostra azione o movimento.

Quando viene scoperto un tradimento molto spesso la partner ha avuto i primi sospetti o le prime prove osservando lo smartphone del proprio compagno o marito.

Proprio per questo motivo abbiamo deciso di racchiudere all’interno di questo articolo alcuni semplici consigli da poter seguire per evitare di farsi scoprire. Siete pronti? Cominciamo subito.

Primo consiglio: niente complicazioni sentimentali

Se dovete tradire il primo consiglio è non avere inutili complicazioni sentimentali. Queste non faranno altro che aumentare a dismisura interazioni al telefono e tramite Whatsapp, con il conseguente rischio di essere scoperti.

Meglio ancora se dovete utilizzare il telefono per tradire e non avete ancora l’amante: in questo caso esistono moltissimi siti di incontri dove potrete contattare delle vere e proprie accompagnatrici professioniste per una serata di divertimento senza alcun legame sentimentale. Un esempio è la pagina relativa alle escort Torino presente sul sito web torinoerotica.com.

Attenzione alla rubrica, alle chiamate e alle chat

Inoltre fate molta attenzione alla rubrica. Il numero della vostra amante non deve essere memorizzato per non destare sospetti.

Per questo motivo non dovrà mai comparire nel registro chiamate, negli sms e nelle chat di Whatsapp. Sono i primi punti del telefono che vengono consultati da una donna quando ha sospetti: meglio non lasciare tracce.

Fotografie e conti correnti

Troviamo poi un altro elemento a cui prestare attenzione: non scambiate mai foto compromettenti con la vostra amante e in tal caso eliminatele istantaneamente.

Inoltre dovrete fare molta attenzione nel caso abbiate un conto corrente o una carta di credito collegata con l’applicazione del vostro smartphone. Ogni movimento sarebbe facilmente consultabile (compreso il pagamento di cene e hotel) e per questo motivo ci sentiamo di suggerirvi di pagare sempre in contanti per non lasciare traccia.

I social network: i primi sospetti nascono qui

Normalmente una donna può trovarsi a consultare i profili social del proprio partner e un like o un’amicizia di troppo potrebbero far nascere i primi sospetti.

Per questo motivo evitate nel modo più assoluto di avere come amica su Facebook la vostra amante e di darle la possibilità di mettere un like o commentare le vostre foto. Inutile dirvi di non pubblicare foto in sua compagnia.

Stesso discorso per Instagram: evitate di seguirla o di farvi seguire, compresi eventuali like o commenti.

Altro discorso relativo ai social media è quello che riguarda il vostro account Google. Con molti dispositivi è possibile risalire alle ultime ricerche col navigatore Google Maps o alla posizione gps in alcuni momenti.

Non sarebbe di certo vantaggioso per voi far scoprire che vi trovavate in un ristorante fuori città o in un hotel durante la vostra serata dedicata all’asta del fantacalcio o alla palestra.

In conclusione avete visto quanto il vostro smartphone possa essere influente sulla scoperta del vostro tradimento: trattatelo con cura e le vostre piccole scappatelle saranno al sicuro.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium