/ Politica

Politica | 09 febbraio 2024, 19:45

Sicurezza e taser ad Albenga, Podio: "Bene averci già pensato, ma i cittadini non se ne sono accorti"

Il candidato alle comunali per il centrodestra torna sul tema: "Anche iniziare ad illuminare le strade potrebbe essere un buon inizio"

Sicurezza e taser ad Albenga, Podio: "Bene averci già pensato, ma i cittadini non se ne sono accorti"

"Sono molto felice di apprendere che l'amministrazione di Albenga abbia già pensato ad alcune delle idee che ho cercato di promuovere sul tema della sicurezza. Tuttavia, è un peccato dover constatare che questo impegno profuso dalla giunta non trovi riscontro sul territorio. Non si spiega, diversamente, il malcontento emerso anche dai recenti colloqui che ho avuto il piacere di avere con alcuni cittadini e imprenditori locali".

Lo afferma il candidato sindaco per il centrodestra alle prossime comunali di giugno, Nicola Podio, che poi continua: "La sicurezza è un tema che va affrontato seriamente, adottando politiche di prevenzione e sinergia tra istituzioni e forze dell’ordine. L’aumento della presenza degli agenti nelle zone e nelle fasce orarie più sensibili è una necessità".

"Anche iniziare ad illuminare le strade di Albenga potrebbe essere un buon inizio - aggiunge - L’illuminazione pubblica ingauna, soprattutto in alcune vie, lascia molto a desiderare e strizza l’occhio alla micro-criminalità. Sono sicuro però che l’amministrazione abbia già pensato anche a questa soluzione. Ora attendiamo solo che si accendano le luci".

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di SavonaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium