/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | martedì 04 ottobre 2016, 11:02

Gli appuntamenti di ottobre alla libreria Ubik di Savona

In questo mese si parlerà di politica, storia, sviluppo sostenibile, cambiamenti climatici, cooperative, mass media, counseling, via francigena, adozioni, disabilità, veganesimo, ecc.

Gli appuntamenti di ottobre alla libreria Ubik di Savona

Riprendono gli eventi annuali della Ubik a Savona, dopo il festival letterario estivo Parole ubikate in mare: a ottobre presentazione dei romanzi di Andrea De Carlo, Gianni Farinetti e Eugenio Gardella, e il libro di Marco Buticchi che racconta la storia di suo padre.

Incontri di saggistica con gli scrittori Pierfranco Pellizzetti e Antonio Amorosi, e tanti altri. In questo mese si parlerà di politica, storia, sviluppo sostenibile, cambiamenti climatici, cooperative, mass media, counseling, via francigena, adozioni, disabilità, veganesimo, ecc.

Mercoledì 5 ottobre ore 18: “Perché i crimini sulle donne?”

interviene SILVANO POSILLIPO psicoanalista

Uccidere come soluzione è credere di eliminare l'Altro. Le donne sono per prima cosa l'altro sesso, l'incomprensibile. Di fronte al vuoto di sapere che il loro corpo introduce nel pensiero maschile, e di fronte a un desiderio non corrisposto, l'omicidio -per taluni- è il rimedio fallimentare all'angoscia dell'alterità. Perchè il passaggio all'atto distruttivo? Esiste veramente la prevenzione? E', il femminicidio, una costante culturale o piuttosto una deriva clinica nel tempo, attuale, dell'Altro che non esiste?

Giovedì 6 ottobre ore 18: incontro con il giornalista e scrittore ANTONIO AMOROSI e presentazione del libro “Coop connection. Nessuno tocchi il sistema. I tentacoli avvelenati di un'economia parallela” (Chiarelettere)

Partecipa Christian Abbondanza, Presidente della Casa della Legalità. Introduce il giornalista MARIO MOLINARI

Amorosi (che scrive i suoi reportage su “Panorama”, “Libero”, “Il Foglio”) è autore della prima inchiesta sulle coop in Italia. Solo grazie agli ultimi scandali di Mafia capitale sono affiorate le contraddizioni di un universo economico che da solo genera 151 miliardi di fatturato dando lavoro a più di un milione di persone. Grande distribuzione, grandi opere, servizi, alimentazione, assicurazioni: il mondo coop, frutto di una storia secolare, copre tutto il territorio, dal Nord al Sud, in nome della solidarietà, a difesa dei lavoratori. Questo libro prova a smontare la propaganda che ha alimentato l’universo coop e racconta la realtà di un business protetto, in cui sfruttamento, corruzione, speculazione finanziaria sono ben presenti seppure mai denunciati perché coperti dal marchio della legalità. Coop Connection vuole dare voce a chi è solo a denunciare questo sistema, in nome di quei sani valori di cooperazione in cui credono tanti lavoratori e che hanno ispirato la nascita delle prime cooperative.

Giovedì 6 ottobre ore 21. Nuovo Filmstudio alle Officine Solimano: Proiezione del film “Cowspiracy La cospirazione delle mucche” Con la disponibilità di libri sul tema

Introduce l’incontro LUIGI GIORGIO A cura del GASSA Gruppo Acquisto Solidale Savona, in collaborazione con la UBIK

Ingresso libero

Nelle sue ricerche verso uno stile di vita più ecosostenibile, Kip Andersen scopre i dati del devastante impatto dell’industria degli allevamenti animali sul pianeta. A questo primo shock, si accompagna la scoperta che le principali associazioni ambientaliste ignorano completamente questo tema, nonostante gli studi scientifici diffusi anche da istituzioni di alto livello e assoluta credibilità. Da cosa nasce questa paura? Questa domanda è lo stimolo per la ricerca alla base di questo documentario che vuole solo evidenziare i fatti, al di là delle scelte personali.

Venerdì 7 ottobre ore 18: incontro con lo scrittore GIANNI FARINETTI e presentazione del romanzo giallo “Il ballo degli amanti perduti” (Marsilio)

Introduce RENATA BARBERIS

Gianni Farinetti ci regala una nuova grande commedia dai risvolti neri, in cui ritroviamo i personaggi del suo fortunato “Rebus di mezza estate”, ambientata nel severo panorama delle Langhe, fra tradizione e modernità, antiche lentezze e nuove mode. Un eden marginale, nel quale però allignano i peggiori misfatti di questo nostro (ex bel) paese. Sebastiano Guarienti, pilastro della saga farinettiana, ha l’eccentrica idea di suggerire un po’ per gioco al Sindaco di un piccolo paese di organizzare un grandioso ballo di Capodanno in costume nel locale castello assai cadente. Un’insensatezza che il primo cittadino, da grossolano signorotto con le mani in pasta in diversi affari, fa subito sua per accattivarsi il declinante favore della cittadinanza. Ma, come da copione, la notte di Capodanno, al culmine dell’affollato festone, fra le pareti del castello avviene un sanguinoso omicidio. E qui Guarenti deve smettere i panni dell’amabile saggio per quelli più concreti del severo inquisitore…

Mercoledì 12 ottobre ore 18: incontro con lo scrittore MARCO BUTICCHI e presentazione del libro “Casa di mare. Una storia italiana” (Longanesi)

Introduce lo scrittore ROBERTO CENTAZZO

Il grande maestro italiano dei romanzi d’avventura Marco Buticchi (un milione di copie vendute in tutto il mondo, con romanzi come Le Pietre della Luna, Il vento dei demoni, Il respiro del deserto, La voce del destino) affronta la sfida più ardua: raccontare la storia vera della vita straordinaria e commovente di uno spericolato protagonista del boom economico: suo padre. È la notte del 14 febbraio del 1983 quando Albino Buticchi si uccise. Ma cosa ha spinto un uomo abituato al successo a compiere quel gesto estremo? La vita di Albino Buticchi è stata tutta all'insegna delle passioni. Quella per la velocità e per le auto da corsa, innanzitutto, che lo porta a diventare un pilota di fama. Quella per il calcio, che lo fa diventare, poco più che quarantenne, presidente del Milan. E quella, dalle conseguenze tragiche, per il gioco d'azzardo: una passione divorante che lo costringe ad accumulare perdite via via sempre più ingenti. Una vita straordinaria la sua, costellata di avventure - dalle esperienze difficili durante la seconda guerra mondiale alla legione straniera fino alla vertiginosa ascesa economica e sociale durante gli anni del boom. Un'esistenza sempre al limite tra l'ambizione e l'eccesso e piena di accadimenti che, visti oggi, hanno quasi il sapore di un favoloso romanzo d'avventura. Eppure, sono state persone uniche come Albino Buticchi a fare l'Italia quando dell'Italia restavano solo macerie.

Giovedì 13 ottobre ore 18: incontro con lo scrittore EUGENIO GARDELLA e presentazione del romanzo “Sei sempre stato qui” (Frassinelli)

Letture a cura dell’attore DANIELE CINTI

«Non è mica detto che un figlio arrivi subito.» In effetti no, per Roberta ed Eugenio, una coppia normale, una coppia come ce ne sono milioni, il figlio, la figlia che desiderano non arriva. Provano con l'inseminazione artificiale, ma non funziona nemmeno quella. I mesi e gli anni passano e l'attesa si fa intollerabile, come se uno stesso giorno ripiegato su se stesso si ripetesse all'infinito, un giorno di figli desiderati, sfiorati, e poi perduti. L'esplorazione interminabile dell'incertezza li conduce al limite, ma li fa anche evolvere, ed Eugenio e Roberta, in un gesto di resilienza e di libertà, non si arrendono. Decidono di affidarsi al mare imprevedibile dell'adozione, di affrontare le pratiche, i colloqui, la burocrazia. Questo romanzo è la storia di una paternità desiderata, cercata, sofferta. Una vicenda individuale che grazie alla forza della letteratura diventa universale, una singola voce che si fa coro di una moltitudine di donne e di uomini, della loro volontà di essere famiglia, di donarsi, di amare.

Venerdì 14 ottobre ore 18 Sala Rossa del Comune: incontro con lo scrittore ANDREA DE CARLO e presentazione del romanzo “L’imperfetta meraviglia” (Giunti)

Introduce RENATA BARBERIS

Un romanzo che alterna il ritmo del rock, la leggerezza della commedia brillante, e la profondità del tempo che tutto cambia e modifica. Un continuo mutamento che è la bellezza della vita, la possibilità di essere veramente, fino in fondo, quel che siamo. "La vita è troppo breve per sprecarla a realizzare i sogni altrui…" Succede in Provenza, d'autunno, stagione che mescola le prime umide nebbie con un lungo strascico di calore quasi estivo. I borghi e le ville si stanno vuotando di abitanti e turisti. Ancora un grande evento però si prepara. Quasi a sorpresa, sul locale campo di aviazione, si terrà il concerto di una celebre band inglese, i Bebonkers, un po' per fini umanitari un po' per celebrare il terzo matrimonio di Nick Cruickshank, vocalist del gruppo e carismatico leader. In paese c'è una gelateria gestita da Milena Migliari, una giovane donna italiana che i gelati li crea, li pensa, li esperimenta con tensione d'artista. Un rovello continuo che ruota attorno all'equilibrio instabile del gelato, alla sua meraviglia imperfetta perché concepita per essere consumata o per liquefarsi, per non durare...

SABATO DOPPIO APPUNTAMENTO Incontro per i più piccoli…

Sabato 15 ottobre ore 16,30: “Il green team e il tesoro delle cascate” incontro animato per bambini dagli 8 ai 12 anni con lo scrittore ENRICO MATTEAZZI

I Pijamini è una nuova collana di racconti per bambini ispirati all'ambiente e alle aree naturali protette: storie di boschi, di monti, di parchi, di animali, di cascate e di magie.... È un caldo sabato mattina quando Toni, il figlio di un guardiaparco di Molina, trova una vera, autentica mappa del tesoro che ritrae l’area del parco delle cascate. Obiettivo: trovare il fantomatico diamante magico che rivelerebbe un misterioso segreto da tramandare di generazione in generazione. Ma la ricerca non è così semplice… Bambini: vi aspettiamo…!

Sabato 15 ottobre ore 18: “Proposte per un Manifesto antispecista” Teoria, strategia, etica e utopia per una nuova società libera

Partecipa l’autore del libro ADRIANO FRAGANO

A cura dell’associazione Veganierranti L'approccio antispecista afferma che le capacità di sentire, di provare sensazioni, di interagire con l'esterno, di manifestare una volontà, di intrattenere rapporti sociali, non siano prerogative della specie umana. L'attribuzione di tali capacità agli animali comporta quindi un cambiamento essenziale del loro status etico, da equiparare a quello normalmente riconosciuto agli animali di specie umana; da ciò ne deve conseguire una trasformazione profonda dei rapporti tra individui umani ed individui non umani; L’antispecismo è un’idea rivoluzionaria che se correttamente applicata, produrrebbe una radicale destrutturazione e trasformazione della società umana. Un’idea nuova e in continuo divenire, che necessita, per non rimanere relegata puramente in ambito teorico, di una logica e coerente applicazione nella prassi.

Mercoledì 19 ottobre ore 18: incontro con lo scrittore MARCO GIORDANO e presentazione del libro “Tutto è possibile” (BB Europa edizioni)

Ho’Oponopono significa 'rimettere le cose al posto giusto' e far sì che ognuno diventi il vero protagonista della propria vita. È una tecnica molto antica e, per la sua semplicità, è accessibile a tutti. Ci dona gli strumenti per pulire alla radice e liberare le vecchie memorie e credenze che ci ostacolano e non ci permettono di vivere in salute, nell’abbondanza e in piena felicità. Come un’onda Ho’Oponopono si sta diffondendo in tutto il mondo ed è uno degli strumenti più efficaci per accompagnare il genere umano nel suo cammino evolutivo.

Giovedì 20 ottobre ore 21 Nuovo Filmstudio alle Officine Solimano: Proiezione del film “The age of stupid Il “tempo degli stupidi”

Con la disponibilità di libri sul tema

Introduce l’incontro LUIGI GIORGIO

A cura del GASSA Gruppo Acquisto Solidale Savona, in collaborazione con la UBIK

Ingresso libero

Siamo nel 2055 e la Terra appare devastata. I cambiamenti climatici hanno scatenato ogni genere di violento fenomeno atmosferico e hanno condannato tutte le più importanti capitali mondiali e le loro popolazioni. Dall'alto di un'imponente torre situata su quel che resta della calotta artica, un uomo si domanda di fronte ad un database di vecchi filmati e interviste raccolte cinquant'anni prima: "Avremmo potuto evitarlo?" Con la speranza che questo sia solo un film di fantascienza….

Venerdì 21 ottobre ore 18: incontro con lo scrittore ANDREA VISMARA e presentazione del libro “La mia Francigena. Diario semiserio di un pellegrinaggio laico” (Edizioni dei Cammini)

Un uomo, laico convinto, rocker nell'animo, pendolare per amore, patente esente, con il pallino della fotografia e una passione smodata per la cucina decide improvvisamente di mollare tutto: il lavoro stressante ma ben pagato, la città caotica e corrotta, una quotidianità stantia. Sceglie di cambiare aria, di scrollarsi di dosso i pesi che lo opprimono, di amare in maniera ravvicinata e di dedicare a se stesso un intero lunghissimo anno. Fin qui niente di nuovo, ma perché scegliere di percorrere 913 chilometri a piedi su un sentiero religioso antichissimo? La risposta è questo libro, una divertente non-guida sulla Via Francigena, uno dei sentieri più affascinanti d'Italia, sui suoi difetti e le sue bellezze, un diario di viaggio dal ritmo serrato pieno di storie e consigli, scritto con ironia e un pizzico di surreale follia; un modo per ridare il giusto valore al camminare come esperienza culturale e formativa.

Sabato 22 ottobre ore 18: incontro con la scrittrice ROSSELLA PISANO e presentazione del libro “Counseling in acqua” (Erickson)

Introduce RENATA BARBERIS

L’acqua ci sembra talvolta ambiente estraneo e minaccioso, oggetto del desiderio e strega pronta a ghermirci e questo non è affatto ovvio se ricordiamo il dato, di comune dominio, che noi siamo costituiti al 70% d’acqua. Padulazzi e Pisano non eludono però la dimensione simbolica dell’acqua e la sua precisa funzione di rivelatrice della qualità dei rapporti primari con le figure genitoriali. L’amore dato e ricevuto dalla madre avrà così molto a che fare col nostro amore per l’acqua, spesso dichiarato a parole ma smentito dai fatti. Il corpo, calato nella relazione con l’acqua, rivelerà la realtà della relazione d’amore con la madre, con l’acqua e con noi stessi in modo diretto e autoevidente, magari con un piccolo aiuto da parte del counselor.

Martedì 25 ottobre ore 18: incontro con lo scrittore LORENZO CORTESI e presentazione del libro “Questioni di storia” (Europa Edizioni)

Introduce il prof PIERGIORGIO BIANCHI

Non è un saggio storico, ma un saggio sulla storia. E sì, c’è anche un po’ di filosofia. E anche qualche altra cosa. Insomma, il libro di Lorenzo Cortesi è molto più di un semplice manualetto. È un piccolo scrigno che si apre per rivelare quanto il suo contenuto sia prezioso: cos’è esattamente la storia? Quando inizia e, soprattutto, come funziona? Qual è il suo ruolo, qual è il suo scopo e quali tecniche usa? Dalla corretta ricerca delle cause di un evento fino all’effetto domino, dall’influenza della componente casuale al metodo di analisi delle fonti, tutto è riportato con cura in queste pagine. Sapevate, ad esempio, che ogni documento ha un suo DNA, proprio come noi? E che c’è un motivo ben preciso se, in Italia si studia “storia della filosofia” e non semplicemente filosofia? Con una scrittura chiara e schietta, che tuttavia non rinuncia ad essere, spesso fine e sofisticata, stiamo per imparare a riconsiderare la Storia, riscoprendo qualcosa che altrimenti avremmo rischiato di perderci.

Mercoledì 26 ottobre ore 18: “Mass Media: di chi fidarsi?” discutono ALESSIO MARRI giornalista e SILVANO POSILLIPO psicoanalista

La diffusione dei mass media comporta l'esposizione a rischi spesso non misurabili: falsi ideologici, notizie costruite, popolarità e tendenze confezionate e, nell'ambito privato, l'espropriazioni dei dati personali, la spinta al consumo, la creazione di un sapere omogeneo al potere e alle angosce contemporanee.

Giovedì 27 ottobre ore 18: incontro con la scrittrice ANDREINA CARBONE e presentazione del libro “Pronto... io!” (Leucotea)

Introduce ANNA TRAVERSO

Dopo venticinque anni di insegnamento nella scuola media, una professoressa di matematica viene mandata a coprire un posto di sostegno in un istituto professionale. È la scoperta di un mondo nuovo in quanto sconosciuto: quello della disabilità. A poco a poco l'insegnante prende coscienza dei suoi pregiudizi, impara a osservare la ricchezza comunque presente in ogni ragazzo e arriva a rileggere la sua esperienza precedente alla luce di quanto i "suoi" alunni le hanno insegnato.

Venerdì 28 ottobre ore 18: incontro con lo scrittore PIERFRANCO PELLIZZETTI e presentazione del libro “Fenomenologia di Matteo Renzi Lo Renzi il Magnifico o cacciaballe?” (Manifesto libri)

Introduce lo scrittore CARLO MARTIGLI

Secondo Pellizzetti (autore di molti libri e di collaborazioni con Secolo XIX, Fatto Quotidiano, Manifesto e Repubblica) Renzi non è solo il leader più logorroico e mediaticamente sovraesposto della storia nazionale, ma anche quello che, dietro la facciata piaciona e sgomitatrice, presenta il massimo di zone in penombra: da chi è stato effettivamente messo in pista e sostenuto nella sua irresistibile ascesa? Quali sono gli impegni sottoscritti con gli ambienti (economici e massonici, nazionali e internazionali) che lo appoggiano? Al di là delle tattiche nella partita del potere, quali sono i principi guida e i modelli strutturali di riferimento della sua azione volta a cambiare l’Italia? Quali sono le vere poste in gioco nel referendum del prossimo autunno?

Lunedì 31 ottobre dalle ore 15: Halloween: vieni alla Ubik per un dolcetto o scherzetto…

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore