/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 26 gennaio 2017, 12:18

Legna di San Bernardino per alimentare le centrali di biomasse in Piemonte? Striscia la Notizia indaga

Vittorio Brumotti si è recato questa mattina a Finale Ligure per verificare alcune segnalazioni che evidenzierebbero un "traffico" di legna dai boschi finalesi al Piemonte

Legna di San Bernardino per alimentare le centrali di biomasse in Piemonte? Striscia la Notizia indaga

Un "traffico" di legna che vedrebbe i boschi del San Bernardino devastati da qualcuno al fine di alimentare le centrali di biomasse Piemontesi, questa l'inchiesta che sta portando a termine Vittorio Brumotti con il suo fido maggiordomo Orazio, inviati di Striscia La Notizia questa mattina nell'entroterra finalese.

Sebbene per ora si parli esclusivamente di voci, le segnalazioni indicano che qualcuno sta "pelando" (come ha esclamato lo stesso Brumotti) i boschi del San Bernardino depredandoli della legna non per fini personali, bensì per alimentare le Centrali di biomasse del Piemonte.

Vittorio Brumotti e il fido Orazio in particolare si sono focalizzati sul fatto che esiste una legge regionale del 2014 che autorizza la silvicoltura, ma quello che contestano le associazioni finalesi è che chi ha operato la silvicoltura non lo ha fatto nel rispetto delle legge e ha spaccato anche numerosi e preziosi muretti a secco in pietra del Finale

Tutto questo oltre ad essere assolutamente illegale, qualora confermato, evidenzierebbe anche un problema importante nelle aree boschive finalesi più soggette a fenomeni di erosione e di incendi.

Nei prossimi giorni il servizio completo su Striscia la Notizia.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium