/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 22 ottobre 2017, 13:08

Scuola forestale ad Ormea per gli studenti del progetto “Erasmus plus-forest4life”

Le testimonianze dei ragazzi

Scuola forestale ad Ormea per gli studenti del progetto “Erasmus plus-forest4life”

Nel secolo scorso, quando si parlava della leva “99” tornava alla mente la mitica leva del 1899 i cui giovani rimasero coinvolti nella prima guerra mondiale con la grande vittoria di Vittorio Veneto ed il sangue che intrise il territorio dell’Europa lacerata dal conflitto. Oggi quando si parla della leva “99” si fa’ riferimento alla leva del 1999 i cui giovani fanno parte della generazione 2.0 e che si trovano in un’Europa non solo in pace ma sempre più lanciata verso l’unità economica ed amministrativa. Alla Scuola Forestale di Ormea un gruppo di studenti e studentesse del ’99 hanno partecipato al progetto “Erasmus plus-forest4life” con stage di cinque settimane a Maribor (Slovenia). L’esperienza si è conclusa felicemente qualche mese fa’ ed ora è il momento di fare il bilancio del progetto. Cosa gli è rimasto dentro di quella esperienza ? Si sentono consapevoli dell’importanza del progetto ? Gradirebbero tornare all’estero?

“L’esperienza è stata indubbiamente positiva anche se un poco faticosa, visto che iniziavamo il lavoro alle ore 7,00” ci spiega Martina di Ormea la quale ha lavorato presso una bellissima azienda vivaistica. Anche Paolo di Magliano Alfieri è visibilmente soddisfatto: “ mi piacerebbe rifare un’esperienza simile. Gli sloveni sono persone simpatiche, Maribor è una città organizzata e pulita”. Una famosa canzone di Eros Ramazzotti e Tina Turner s’intitolava “Can’t stop thinking of you” ed anche Francesco di Caraglio non riesce a smettere di pensare a Maribor:” penso in continuazione alla Slovenia, l’esperienza è stata bellissima e divertente. Consiglio a tutti gli studenti più giovani di partecipare al progetto” dichiara emozionato. Eric di Imperia esprime, invece, un giudizio più oggettivo :” la Slovenia è una nazione molto civile ed organizzata, grazie al lavoro in una importante azienda vivaistica non ero fisso a Maribor ma ho potuto visitare molte regioni. Abbiamo visitato la scuola forestale di Maribor e mi ha colpito la facilità di inserimento nel mondo del lavoro per i neo diplomati locali”.

Che dire ? Di fronte a questi giudizi entusiastici non può che far piacere constatare che anche i nostri giovani, spesso ingiustamente accusati di eccessiva timidezza e passività, sanno trovare i giusti stimoli per impostare una loro vita lavorativa sana e con prospettive serie.

L’Erasmusplus-forest4life del 2017 va’ così in archivio ma alla Scuola Forestale di Ormea si lavora già per l’edizione 2018 e, tra poche settimane, uscirà il nuovo bando.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium