/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 13 novembre 2017, 11:15

La band albenganese dei "WeFly" vola... Nello spazio!

Si intitola "Apollo 11", come la storica missione lunare, il nuovo singolo della band. Il video uscirà il 20 novembre

La band albenganese dei "WeFly" vola... Nello spazio!

Esce ufficialmente il 20 novembre il nuovo singolo dei WeFly, la Teen-agers Band ligure della consolidata etichetta discografica “SanLuca Sound” di Bologna e prodotta da maristella Gallotti, nota conduttrice del programma TV “ItaliaAmica”. Il nuovo brano, intitolato “Apollo 11”, è accompagnato da uno splendido videoclip e rappresenta un ulteriore salto evolutivo nel sound del gruppo, il quale, nonostante la giovanissima età dei suoi componenti, ha già all’attivo ben due album, entrambi autoprodotti.

In Apollo 11 pop, rock, elettronica e rap si miscelano piacevolmente in un ritmo incalzante. Pregevole il testo, asciutto, a tratti ironico e con uno splendido messaggio, impossibile da non condividere: la nostra madre terra è un immensa splendida astronave madre… “Impariamo a rispettarla, saremo degli eroi”, esattamente come eroiche sono state le gesta dei tre astronauti della missione Apollo 11, i quali lasciarono primi fra tutti l’impronta dell’umanità sulla superficie del nostro satellite naturale.

Il brano è stato registrato in liguria, negli studi “FreeHome Recording” di Frando Muggeo. Arrangiamento di Matteo De Furia, Franco Muggeo e Antonio Capezio. Riprese e montaggio video, Mattia Scarfò.

Noi di Savonanews abbiamo avuto il privilegio, grazie al solido rapporto di amicizia che da tempo ci lega a questa band, di vedere in anteprima il video di “Apollo 11”: tutto si apre con il conto alla rovescia, dopodiché le immagini storiche della missione, con le telecronache dell’epoca (che regalano ancora un brivido di emozione dopo quasi mezzo secolo), si amalgamano perfettamente con quelle della band. Gli astronauti che sbarcano dal modulo lunare si alternano all’arrivo in scena dei quattro ragazzi, mentre il fuoco dei razzi al decollo si stempera nei fumi sul palco.

La canzone, come dicono gli inglesi, è “catchy”, prende subito alla testa e al cuore, grazie a un efficace ritornello corale che invita letteralmente a essere urlato a squarciagola. Si può fare in spiaggia, in campagna attorno a un falò, allo stadio o in discoteca, una di quelle melodie che danno veramente la carica. Ad irrobustire ulteriormente il tutto, ottimi inserti rap e un bell’intervento solista di chitarra eseguito con la non facile tecnica del tapping. I WeFly hanno fatto centro ancora una volta, tutti gli ingredienti sono quelli giusti e sono ben piazzati al loro posto.

I WeFly sono:

Alessandra Moscato (Ale) - voce e chitarra elettrica (co-autrice del testo)

Matteo De Furia (Teo) - voce, batteria, chitarra (compositore e co-arrangiatore del pezzo)

Crystal Sorgi (Cry) - basso elettrico

Matteo Zaccarello (Zak) - voce e tastiere (co-autore del testo)

All'attivo due album: "Crescere" del 2014 e “Un Cuore che sa” del 2016. Cinque singoli: “La Forza” e “Chiara” 2015, “Dimenticare” 2016, “Una canzone fantastica” 2017 (Sigla di chiusura ufficiale del programma TV ” ItaliaAmica”) e infine attualmente in promozione radiofonica “Apollo 11”.

Ecco un breve trailer di lancio del nuovo singolo:

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium