/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | mercoledì 12 settembre 2018, 11:30

Parte dal comprensorio albenganese la solidarietà dell'ANPI a Ottavia Piccolo

Polemiche per l'episodio verificatosi alla mostra del cinema di Venezia

Problemi, alla mostra del cinema di Venezia, per l'attrice Ottavia Piccolo, interpellata dalle forze dell'ordine per il fatto di avere indossato un fazzoletto con la bandiera della Associazione Nazionale Partigiani Italiani (ANPI).

E la solidarietà all'attrice di Bolzano parte anche da Albenga: è infatti il presidente della sezione albenganese dell'ANPI, Claude Acasto, ad esprimere il proprio malumore per l'accaduto attraverso il proprio profilo Facebook.

Scrive Acasto: "Da domani girerò col fazzoletto dell'A.N.P.I. al collo in segno di protesta e di solidarietà a Ottavia Piccolo. Fermata alla mostra del cinema di Venezia dalla Polizia perché aveva il fazzoletto dell'A.N.P.I. al collo da non credere. Partigiani figli di partigiani scendiamo in piazza".

E conclude con un pizzico di amarezza il presidente ingauno: "Questo non è più il paese che i nostri padri hanno liberato il 25 Aprile 1945".

A. Sg.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore