/ Albenganese

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Albenganese | venerdì 12 ottobre 2018, 10:14

Ceriale incontra i bambini del Gaslini

L’assessore Maineri: “Promuovere l’ambiente con il sociale”

Ceriale incontra i bambini del Gaslini

Una giornata davvero speciale: il Servizio Ambiente ed il Comando Polizia Locale di Ceriale hanno incontrato i bambini del Gaslini di Genova, in collaborazione con i bagni Ceriale, Martini, Non E’ Rimini, il parko acquatico le Caravelle, la Guardia Costiera di Loano, l’equipe del centro specializzato in “I.A.A.” (Interventi Assistiti con Animali) ed il centro di Pet Therapy VdA Loano. 

L’iniziativa si inserisce nell’ambito di “Ceriale Bandiera Blu 2018 per i Bambini del Gaslini”: durante la stagione estiva sono state dedicate intere giornate ed attività “pro Gaslini”: laboratori didattici per realizzare doni, tornei di burraco, inciso con raggi di sole tavolette e promosso il progetto per raccogliere fondi. Il tutto con la collaborazione e sinergia degli stabilimenti balneari Ceriale, Martini, Non E’ Rimini, del parco acquatico “Le Caravelle” e del “pittore del sole” Stefano Marangon.

L’assessore Eugenio Maineri, l’istruttore tecnico amministrativo dell’Area Vigilanza e Ambiente Giovanna Plicato, il sovrintendente capo Franco Villa della polizia municipale, le titolari degli stabilimenti balneari che hanno aderito al progetto, l’istruttore cinofilo Giancarlo Nocera, il presidente Maurizio Pagliarini dell’associazione italiana “Dog Trekking” di Loano ed il centro di pet therapy VdA Loano, oltre alla Guardia Costiera, sono andati assieme a far visita ai bambini del Gaslini.

Dopo l’accoglienza presso l’aula magna dell’istituto, è stata consegnata la Bandiera Blu 2018 ai piccoli del Gaslini, lo striscione realizzato dagli ospiti delle spiagge e l’opera del “pittore del sole”, con la proiezione del filmato “Ceriale Bandiera Blu 2018 per i bambini del Gaslini”, donato a “titolo personale” dal Sindaco Luigi Romano e realizzato da Foto Ottica del Borgo di Ceriale: nel video le immagini di tutti i bimbi che hanno collaborato ai laboratori didattici realizzati dal Servizio Ambiente del Comune insieme agli stabilimenti balneari aderenti al progetto.

La giornata è proseguita presso l’ “ospedale di giorno” dell’istituto: Franco Villa del comando di polizia locale di Ceriale ha effettuato un corso con rilascio di baby patenti di guida a tutti i piccoli presenti. Durante il corso, ai bambini è stato donato il baby vestiario necessario all’attività: pettorine ad alta visibilità, penne e righelli dalla polizia municipale cerialese e bandane dall’associazione italiana Dog Trekking di Loano, con il motto “Ricordati che vinci tu!”.

Altri laboratori presso l’aula magna dell’istituto: i piccoli del Gaslini, con l’istruttore tecnico amministrativo Giovanna Plicato, hanno decorato e dipinto le tavolette di legno (donate da un cittadino cerialese), sulle quali, il “pittore del sole”, ha inciso, con i raggi del sole, sagome di alcune delle specie marine. E ancora hanno svolto un laboratorio riutilizzando delle bottigliette di plastica, da mezzo litro, e dei cartoncini sagomati, creando delle tartarughe e dei polpi. Ai piccoli presenti sono state donate le creazioni de “il cammino del sole”, le sacche da mare, bloc notes in carta riciclata e giochi in legno (domino e sciangai) dal Servizio Ambiente.

 Ai piccoli degenti sono state donate anche le mascotte comunali: “Fluffy l’unicorno che protegge” dal Comando Polizia Locale e “Kung Fu Panda degli abbracci…perché in quegli abbracci ci passeremmo l’eternità” dal Servizio Ambiente, entrambe vestite con il vestiario dell’Area Vigilanza e Ambiente.

Il T.V. (CP) Camilla Ripetti Pacchini, comandante dell’ufficio Circondariale Marittimo di Loano – Albenga, assieme a personale della Guardia Costiera, ha donato ai bambini giochi e miniature della fauna marina.

Infine la donazione del contributo raccolto dagli stabilimenti balneari Ceriale, Martini, Non E’ Rimini e dal parco acquatico “le Caravelle” durante le iniziative del programma comunale “Ceriale Bandiera Blu 2018”, pari 1.150 euro per l’ospedale genovese.

“Sarà un onore ed un vero piacere ospitare i nostri piccoli amici, durante la prossima estate, od in qualsiasi momento, risulti loro, gradito e possibile, per condividere il nostro territorio, conoscerci e giocare insieme” afferma l’assessore all’ambiente Eugenio Maineri.

“Grazie a tutta la Direzione Generale-ufficio informazioni e relazioni con il pubblico dell’Istituto Giannina Gaslini, ed in particolar modo al dott. Stefano Castagnola ed alla dott.ssa  Lorena Bruzzese, i quali hanno esaudito e reso possibile la giornata, regalandoci anche un altro momento magico: direttamente in reparto oncologia ed ematologia pediatrica, la consegna di sorrisi e balocchi”, dichiarano Franco e Giovanna dell’Area Vigilanza e Ambiente, all’unisono con l’assessore.

“Ci impegneremo, ancora di più, a sviluppare il senso dell’ambiente con il sociale, la sensibilità, l’amore, la solidarietà, insieme: team forza-cuore, attraverso il connubio tra Assessorato all’Ambiente e Servizio Ambiente, rappresentato da persone attive, dinamiche, coinvolgenti ed entusiasmanti e con tutti coloro che continueranno e desidereranno collaborare a questi progetti” aggiunge ancora l’assessore cerialese.

“Infine un grazie sincero e sentito a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione e la riuscita di questa iniziativa”.

E l’assessore conclude lanciando una novità che poterà ad una collaborazione strutturale e permanente con il Gaslini di Genova: “Stiamo lavorando assieme agli uffici ad una bozza di convenzione con l’istituto genovese per ospitare i bambini durante i mesi estivi con giornate educative di svago: entro il mese di Natale speriamo di poter già firmare in via definitiva la convenzione”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore