Elezioni comune di Albenga

Elezioni comune di Pietra Ligure

 / Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 15 febbraio 2019, 08:22

I dubbi di "Vivere Vado": "Il sindaco Giuliano ha mentito sui ricorsi contro la piattaforma?"

"Nel 2014 aveva dichiarato che avrebbe ritirato i ricorsi “non strettamente di natura ambientale. In realtà, ha ritirato immediatamente solo quello sui dragaggi, l’unico davvero esclusivamente ambientale"

I dubbi di "Vivere Vado": "Il sindaco Giuliano ha mentito sui ricorsi contro la piattaforma?"

Il gruppo consiliare di minoranza "Vivere Vado" attacca il sindaco Monica Giuliano in merito alle spese dei ricorsi contro la piattaforma. 

"Nel giugno 2014, appena eletto, il sindaco Giuliano aveva dichiarato in Consiglio comunale e alla stampa che, coerentemente col proprio programma di mandato, avrebbe ritirato i ricorsi “non strettamente di natura ambientale - commentano da Vivere Vado - In realtà ha ritirato immediatamente solo quello sui dragaggi, l’unico davvero esclusivamente ambientale, che non metteva in discussione la costruzione della piattaforma". 

"Oggi veniamo a conoscenza che il prossimo 8 maggio saranno discussi in udienza pubblica i tre ricorsi contro la piattaforma che risultano ancora attivi. (Il quarto è stato chiuso d’ufficio nel giugno 2017, senza spese comminate). Per quale motivo non sono stati ritirati? Perché il sindaco è rimasta in silenzio per quattro anni e mezzo?". 

"Dubbi anche sulle spese legali - proseguono - Nel 2015 la spesa per i ricorsi contro la piattaforma ammontava a Euro 82.223,08, di cui 44.332 già liquidati. Nel dicembre scorso il Sindaco dichiarava alla stampa che i ricorsi erano costati Euro 122.000. A che cosa è dovuta questa lievitazione, visto che non c’è notizia di memorie presentate dopo tale data, né di udienze? Il sindaco ha commesso un semplice errore di calcolo o ha fatto appositamente lievitare la cifra? O che altro?". 

"Nel Consiglio comunale di martedì scorso il sindaco, riferendosi all’amministrazione Caviglia, ha affermato che: “hanno perso tutti i ricorsi”. Ciò è falso: quello sui dragaggi è stato valutato fondato dal Consiglio di Stato; gli altri non sono mai stati discussi. Tanto dovevamo, per fare chiarezza" concludono dal gruppo "Vivere Vado". 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium