/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 01 marzo 2019, 08:51

Carcare, il liceo Calasanzio aderisce alla "IV Giornata mondiale della lingua e della cultura greca"

Il tema dell’edizione 2019 della giornata è stato "Il viaggio delle idee"

Carcare, il liceo Calasanzio aderisce alla "IV Giornata mondiale della lingua e della cultura greca"

Anche il liceo Calasanzio di Carcare tra i licei classici italiani partecipanti alla “IV Giornata mondiale della lingua e della cultura greca”, iniziativa nata da un’idea dal professor Jannis Korinthios, organizzatore della giornata e tra i principali animatori della nutrita comunità ellenica in Italia. Così il professor Korinthios, studioso della lingua greca e della storia della diaspora dei greci presso Università degli Studi della Calabria, ha inaugurato l’evento :“La lingua greca non è morta, il greco non si è mai fermato, a differenza del latino che invece si è disperso in diversi rivoli”.

La manifestazione si è svolta in varie città italiane, tra cui Roma e Napoli, quest’ultima vera custode della cultura ellenica.

Il tema dell’edizione 2019 della giornata è stato “Il viaggio delle idee” e ogni liceo classico italiano ha potuto partecipare preparando una propria riflessione, a partire da alcune parole greche che sono rimaste impresse nella mente degli studenti. Nel liceo carcarese la riflessione ha visto al centro il "Teatro", analizzato da vari punti di vista: il dirigente scolastico, professor Fulvio Bianchi, ha parlato agli studenti della permanenza delle parole greche nelle lingue moderne, passando attraverso il latino (soprattutto per quanto riguarda il linguaggio architettonico) o giungendo per altre vie, soffermandosi anche su parole create ex novo nel linguaggio scientifico.

Poi gli studenti delle varie classi hanno declinato a loro modo il tema: la IV ginnasio ha preparato un viaggio attraverso i più famosi teatri greci dell'antichità; la tappa di Atene, relativa al teatro di DIoniso, ha visto protagonisti gli studenti della II classico, che hanno presentato brani tratti dall'Edipo Re di Sofocle. L a prima classico ha riflettuto sul linguaggio dell'architettura e sui concetti base dell'arte classica, presentati addirittura da Ippodamo da Mileto, il più famoso architetto dell'antichità.

Dopo una interessante lezione scientifica sul concetto di acustica (ovviamente parola greca) con dimostrazione musicale, la V ginnasio ha concluso la giornata eseguendo la danza greca più famosa, anche se non antica, cioè il Sirtaki, che ha coinvolto alcuni degli spettatori. Alla giornata del Calasanzio ha partecipato anche l’Istituto comprensivo di Carcare con una prima media accompagnata dalla professoressa Torielli.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium