/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 25 marzo 2019, 19:08

Giornate FAI di Primavera 2019 a Borgio Verezzi: oltre 1500 persone in visita nel centro storico borgese e nelle Grotte

Il sindaco Dacquino commenta: "Sono stati giorni importanti per tutti noi"

Giornate FAI di Primavera 2019 a Borgio Verezzi: oltre 1500 persone in visita nel centro storico borgese e nelle Grotte

Si è conclusa ieri alle ore 18:00 la XXVII edizione delle Giornate FAI di Primavera. Un successo superiore alle più rosee aspettative per l’edizione intitolata “FAI nuove scoperte, visita Borgio Verezzi”, curata dalla Delegazione di Albenga Alassio.

Grandi code hanno caratterizzato le giornate di sabato e domenica: più di 1500 persone hanno avuto l’opportunità di visitare i 5 beni aperti dalla Delegazione e dal Gruppo FAI Giovani. Oltre 1000 sono stati gli ingressi nella giornata di domenica nelle Grotte di Borgio Verezzi, considerate le più colorate d’Italia.

Entusiasta si dice il Sindaco Renato Dacquino che commenta: “Sono stati giorni importanti per tutti noi; è bello condividere il successo ottenuto, è pura gioia ringraziare ogni singolo partecipante per quanto espresso in termini di competenza, passione, capacità di lavorare insieme. I risultati ottenut icreeranno sicuramente un effetto sempre più positivo nel tempo, che responsabilizza gli amministratori, che stimola al miglioramento le attività locali, che riempie di orgoglio per il proprio paese ogni cittadino”.

E ancora: “C’è ancora molto da evidenziare: il sorriso e la disponibilità di tutti, la capacità di presentare i vari luoghi, la presenza costante e attenta, il rispetto anche dei dettagli. Interessante anche sottolineare, in una realtà dove molti hanno timore a fare e a pensare positivo, la determinazione messa per realizzare il percorso e la lucidità nel prevedere il numero di visitatori, numero centrato perfettamente! Rispetto del passato, gestione attiva del presente e capacità di creare il futuro: un sentito ringraziamento al FAI e a tutti i suoi delegati e volontari”.

Grande soddisfazione anche per il Capo Delegazione Germana Gallo che si dice entusiasta dei risultati ottenuti dopo tanti mesi di lavoro per l’organizzazione delle due giornate. Molti sono stati i visitatori che si sono complimentati con i delegati e con i volontari per la realizzazione del progetto ed è sempre una soddisfazione vedere il sorriso dei visitatori e le numerose persone che arrivano ogni anno, non solo dalla nostra provincia e dalla Liguria, per rinnovare la propria iscrizione.

Siamo soddisfatti; abbiamo capito che dal punto di vista organizzativo e logistico possiamo ancora crescere e ci impegneremo per far sì che i visitatori possano ricevere un servizio sempre migliore, che rappresenti a pieno l’eccellenza che è il FAI sul nostro territorio. Come responsabile del Gruppo FAI Giovani, ci tengo a ringraziare tutti i ragazzi per l’impegno, per la professionalità e per il tempo dedicato. Ad un anno dalla fondazione del nostro gruppo, posso dire che ci siamo ampliati, abbiamo ottenuto buoni risultati e il pubblico ci segue sempre di più. Sono soddisfatto, ma sappiamo che per le caratteristiche dei membri del nostro gruppo possiamo migliorare ancora”, commenta Matteo Scavetta.

Importante inoltre è stato il contributo dei ragazzi delle scuole che con il loro lavoro, la loro preparazione e la loro dedizione, hanno saputo rappresentare al meglio il ruolo di “Apprendisti Ciceroni del FAI”. Anche in questo caso sono stati molti i complimenti da parte dei visitatori che assieme al Sindaco hanno sottolineato come la spinta dei giovani sia la base per il futuro del nostro paese e un pregio enorme della fondazione.

In conclusione, la Delegazione FAI e il Gruppo FAI Giovani di Albenga-Alassio ringraziano per il prezioso aiuto il Comune di Borgio Verezzi, le Grotte di Borgio Verezzi e tutte le guide, la Cooperativa Sociale di Solidarietà Arcadia, la Diocesi di Albenga-Imperia e in particolare il Parroco Don Joy, la Sig.ra Laura Sparso che ha consentito l’apertura della splendida Cappella di Nostra Signora del Buon Consiglio con grande successo durante queste due giornate, il Maestro Riccardo Pampararo per il concerto offerto nelle Grotte, Anello Verde, tutti i delegati, i ragazzi del FAI Giovani e i volontari che hanno reso possibili le giornate; inoltre il Cav. Gianni Nari, l’Arch. Laura Conte e il Sig. Vittorio Finocchio per l’aiuto nella formazione degli Apprendisti Ciceroni delle diverse scuole che hanno collaborato: Liceo Issel di Finale Ligure, Istituto Don Bosco di Alassio, Istituto Tecnico Falcone di Loano e Istituto Professionale Giancardi di Alassio, e tutti i relativi professori.

Infine un ringraziamento speciale va a: IL GIRASILVIA, Piante Fiori & Molto di Più, alla Latteria 2.0,delizieria-cremeria-caffè-infusi, a BigMat, Home of Builders / EDILBOTTASSANO S.R.L., a ELLE BENESSERE, alla Panetteria Alimentari Bracco, alla Caffetteria al 163, a AGRI SERVICES, Vendita e assistenza attrezzature meccaniche, prodotti per il giardinaggio e l’agricoltura e a VG Residence, Villa Gloria, realtà locali che con il loro contributo hanno sostenuto e facilitato l’organizzazione dell’iniziativa.

Come Delegazione e come Gruppo FAI Giovani vi diamo appuntamento alle Giornate FAI d’Autunno e agli eventi che si terranno nei prossimi mesi. Vi invitiamo inoltre a seguirci, per rimanere aggiornati sulle nostre attività, sulle nostre pagine Facebook e Instagram: “FAI Delegazione Albenga Alassio; FAI Giovani – Albenga Alassio; FAIGiovaniAlbengaAlassio” e non esitate a contattarci per entrare a far parte come volontari di questa splendida famiglia che è il FAI.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium