/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 12 aprile 2019, 07:42

Garlenda, presentazione del libro "Riar or Rom-Re di nebbia"

Il primo volume della saga fantasy “Le Cronache del Regno” dell'ingauna Stefania Ponzone. L'appuntamento è fissato per Sabato 13 marzo alle ore 15,30 presso il Museo Multimediale della 500 “Dante Giacosa”

Foto comunicato stampa

Foto comunicato stampa

Sabato 13 marzo alle ore 15,30 presso il Museo Multimediale della 500 “Dante Giacosa” di Garlenda si svolgerà la presentazione del libro “Riar or Rom - Re di nebbia”, il primo volume della saga fantasy “Le Cronache del Regno” dell'ingauna Stefania Ponzone.

«Siamo lieti di presentare questo libro, non solo perché è stato scritto dalla direttrice del nostro periodico “4PiccoleRuote”» spiega Ugo Elio Giacobbe, conservatore del Museo «ma perché vogliamo sottolineare come il “Dante Giacosa” sia aperto a iniziative culturali di vario genere, non soltanto quelle legate alla 500 ed al mondo dei motori».

L'appartenenza al Fiat 500 Club Italia caratterizza inoltre anche altre figure legate al libro ed alla saga: l'autore della copertina è Francesco Mignano, fiduciario del Coordinamento di Gaeta-Formia, ed è socia anche Sabrina Aicardi, che alla passione per i motori d'epoca (a due e quattro ruote) affianca quella per la letteratura e la cinematografia fantasy e che ha incoraggiato Stefania a proseguire la sua impresa letteraria, aiutandola nel creare trame e personaggi dei seguiti di “Riar or Rom”.
Quello che sarà presentato sabato è infatti il primo di una serie di libri (al momento ne sono stati completati cinque e un sesto è in lavorazione) per raccontare oltre vent'anni di vicende del Regno, un immaginario staterello in un altrettanto immaginario passato remoto. Un susseguirsi di avventure in cui il sovrannaturale entra in punta di piedi, esplodendo con forza quando i tempi si rivelano maturi, ma dove sono soprattutto i rapporti umani tra i personaggi a creare la vera “magia”.

“Riar or Rom” (il titolo evoca una “antica lingua” di cui si fa cenno nella storia e significa “Re di Nebbia”) inizia alla vigilia di un giorno di festa: stanno per sposarsi Lisel e Lenri, i giovani eredi di Helas e Laryll (due dei sette Baronati in cui è diviso il Regno), ma anche Conair, il Capitano della Guardia di Laryll, che per amore della guaritrice Kayli ha deciso di appendere la spada al chiodo. Un terribile attentato trasforma la festa in una tragedia e nel preludio di una guerra civile, obbligando Conair a fuggire e a combattere, compiendo scelte estreme con il prezioso aiuto degli amici di sempre, i fratelli Aron, Garth e Myra.

L'autrice, nel mondo del giornalismo locale da un ventennio, ha già pubblicato opere di poesia, narrativa e saggistica, specie con il marito Marco Timossi o nell'ambito del suo lavoro con il Fiat 500 Club Italia di Garlenda. A presentarla sabato pomeriggio sarà Francesca Caneri, che cura l'ufficio stampa del Club e con la quale Stefania ha scritto “Un mito italiano – La 500 come fenomeno sociale e di costume”.

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium