/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 19 maggio 2019, 07:30

Domenica in Provincia di Savona, i principali eventi che animeranno (pioggia permettendo) la Riviera

La biciclettata di Cresc.i, la pulizia dei fondali di Alassio, la festa di San Isidoro a Albenga e molto altro nella domenica nel savonese

Domenica in Provincia di Savona, i principali eventi che animeranno (pioggia permettendo) la Riviera

Le previsioni meteo non incoraggianti hanno portato all'annullamento di alcuni eventi, altri invece verranno svolti durante la domenica in Provincia di Savona:

 

Savona: 9° Memorial Daniele Restuccia. Domenica 19 Maggio: ore 9.00 Cresc.i in Bike biciclettata per le vie della città di Savona, ritrovo in Piazza Sisto IV con partenza alle ore 10.00.

Alassio: Una giornata per ripulire i fondali che, specie nella Riviera Ligure e ad Alassio hanno subito le ripercussioni di quanto avvenuto durante la scorsa mareggiata. La violenza delle onde ha spazzato via tutto quanto incontrava nel suo percorso creando rilevanti danni sulla costa, ma con ripercussioni che forse in pochi tengono presente, quelle sui fondali marini. E’ di grande attualità il problema dell’inquinamento marino: plastiche, micro plastiche, scarichi industriali e spazzatura di ogni genere sta lentamente compromettendo l‘ecosistema del mar Mediterraneo. La Marina di Alassio il cui porto turistico è Bandiera Blu da ben tredici anni, è molto sensibile al problema ed ha organizzato in collaborazione con il Diving Center MolaMola Dive Team, il centro immersioni Idea Blu e la scuola di foto e video ripresa Blucobalto photo Academy, una importante manifestazione di pulizia e monitoraggio dei fondali antistanti la rinomata cittadina di Alassio. Si tratta di una giornata interamente dedicata alle immersioni lungo la scogliera prospiciente “la cappelletta” e sulla barriera di ripopolamento al centro del golfo Alassino. Due punti sensibili messi a dura prova dalla presenza di materiali inquinanti (plastiche ferro vetro eccetera) che ne compromettono la naturale evoluzione della grande biodiversità presente in zona.

Domenica 19 Maggio i subacquei che effettueranno l’iscrizione presso la Marina di Alassio parteciperanno gratuitamente a questa grande operazione di pulizia e salvaguardia. Sensibilizzare vuol dire rendere responsabili e consapevoli non solo i subacquei ma anche i molti turisti che nel periodo estivo popolano le spiagge del litorale. La Marina di Alassio con la collaborazione dei diving e delle istituzioni presenti : Guardia Costiera, Comune di Alassio è da sempre attenta ai temi ambientali e il suo porto turistico da anni è fiore all’occhiello degli approdi liguri. I partecipanti si ritroveranno presso le strutture del Porto alle ore 9 dove le imbarcazione dei centri immersioni li accompagneranno muniti di retini per la raccolta, sui luoghi di immersione. A fine raccolta ci sarà presso le strutture della Marina un rinfresco e una breve conferenza conclusiva sulla protezione e salvaguardia degli oceani con particolare riferimento al Triangolo dei Cetacei (santuario Pelagos). La manifestazione è totalmente gratuita previa prenotazione.

Albenga: Dopo anni di assenza torna per il secondo anno la ritrovata Festa di San Isidoro, patrono degli agricoltori; l’Assessorato al Turismo insieme alla Vecchia Albenga, promotori della manifestazione con le collaborazioni delle associazioni di categoria agricole e la Cooperativa l’Ortofrutticola, hanno inteso far ritrovare quella antica e storica devozione popolare che la forte componente agricola della popolazione albenganese ha sempre avuto riguardo a questo Santo. Domenica, confidando nel bel tempo, dalle ore 10.00 per tutto il giorno, in centro storico saranno presenti gli agricoltori con i loro mezzi, i loro prodotti ed alcuni animali.

In pomeriggio alle ore 18.30 verrà officiata la Santa Messa nella Chiesa di Santa Maria in Fontibus alla quale seguirà la processione e al termine la benedizione dei trattori e degli animali. Tra le collaborazioni nate per questa festa, quest’anno il geom. Orazio Fasino, collezionista di foto d’epoca, ha fornito la foto che appare sul manifesto, una bella foto anteriore al 1938 dove si vede la trebbiatura in Piazza Petrarca (Piazza della Croce Bianca) e a destra sullo sfondo il palazzo già sede dell’asilo E.Siccardi. Potrete curiosare tra le antiche suggestioni delle foto d’epoca di una Albenga contadina e non solo, sul sito www.immaginistorichealbenga.it

Albissola Marina: Diciannove donne, liguri e piemontesi, tutte attive nella ceramica, espongono loro opere nella mostra ‘Matresweek - La Ceramica è donna’. L’iniziativa è inserita nell’evento ‘Buongiorno ceramica’: negli stessi giorni, domenica 19 maggio, assieme alle due Albisole, che propongono numerosi appuntamenti, sono coinvolte 40 città italiane aderenti all’Aicc (l’associazione delle Città della ceramica).

La mostra, allestita nell’Ufficio Iat di piazza Marinetti ad Albisola Capo, sarà inaugurata sabato 18 maggio alle ore 17,30, con interventi di Tiziana Casapietra, direttrice del Museo della Ceramica di Savona, e dello scrittore - ceramologo Federico Marzinot. Le opere esposte sono di Barbara Arto, Clara Biagi, Maria Gaggero, Lea Gobbi, Manuela Incorvaia, Rosanna La Spesa, Iolanda Leoncini, Anna Matola, Simonetta Mozzone, Annamaria Pacetti, Francesca Paviglianiti, Silvana Priametto, Caterina Ricci, Laura Scappatura, Renza Laura Sciutto, Alida Sini, Ilaria Traverso, Monica Viglietti e Marialuisa Vrani. All’interno della struttura, a cura dell’Associazione Ceramisti di Albisola, sarà attivo un laboratorio, che offrirà a tutti i visitatori l’occasione di manipolare l’argilla. Matresweek è un progetto dell’associazione ‘Pandora’ di Cava dei Tirreni; con l’Associazione Ceramisti di Albisola collaborano la Fondazione De Mari di Savona, la Camera di Commercio della Riviera Ligure di Imperia, La Spezia, Savona e i Comuni di Albisola Superiore, Albissola Marina e Savona. ‘Buongiorno Ceramica’, con un totale di oltre 200 eventi in tutta Italia, è una due giorni alla scoperta della ceramica artistica e artigianale italiana, con aperture straordinarie di botteghe ceramiche e musei, visite guidate a mostre e forni, laboratori e attività per bambini.

Andora: Per la quarta stagione consecutiva, il 18 e 19 maggio, il comune ligure di Andora, si appresta ad accogliere un lungo fine settimana di nuoto per salvamento. È il week end del Trofeo Città di Andora, trofeo nazionale organizzato dai Comitati Regionali FIN Piemonte e Valle d'Aosta e FIN Liguria in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Andora, dell'Associazione Albergatori e del Tortuga Beach. Proprio quest’ultima località, tra spiaggia e mare, ospiterà le competizioni, che vedranno impegnate centinaia di atleti di ogni età in rappresentanza di 16 società provenienti da Piemonte, Liguria e Lombardia, desiderosi di mettersi alla prova nelle gare oceaniche dopo mesi di allenamento in vasca. Un evento in vista dei Campionati Italiani. Al Trofeo Città di Andora sono iscritti 215 atleti di 16 società, per un totale di oltre 580 presenze gara. Le stesse squadre gareggeranno nell’Andora Ocean, portando 144 atleti per un totale di quasi 280 presenze gara (comprese le staffette). 114, infine, i giovani nuotatori attesi per l’Ocean Kids, in rappresentanza di 7 società e per un totale di 480 presenze gara (incluse le staffette).

Al via tanti atleti solitamente protagonisti in campo nazionale, vincitori di titoli e medaglie ai più recenti campionati italiani assoluti e di categoria. Il programma di gare prevede quattro turni: sabato mattina dalle 10.30 e pomeriggio dalle 15, domenica mattina dalle 9 e pomeriggio dalle 14. Il nuoto per salvamento tornerà protagonista a Andora nel mese di settembre, quando si terrà la seconda tappa del Trofeo. Il Trofeo Città di Andora prevede le gare di bandierine, frangente e tavola, aperte alle categorie Ragazzi, Junior, Cadetti e Senior. In parallelo andrà in scena l’Andora Ocean, manifestazione che prevede le altre specialità oceaniche: corsa-nuoto-tavola, staffetta tavola e staffetta torpedo, per le categorie già citate, ocean (maschile e femminile) e staffetta ocean lifesaver mista, nell’unica categoria Assoluti.

A completare il programma della due giorni sarà come sempre l’Ocean Kids, dedicato a Esordienti A e B e comprendente le gare di bandierine, sprint, frangente ridotto, tavola, corsa-nuoto-corsa, corsa-nuoto-tavola, staffetta torpedo e staffetta tavola. Tra i più giovani partecipanti all’evento di Andora molti saranno all’esordio in una competizione di prove oceaniche, che probabilmente rappresentano il lato più spettacolare e affascinante del nuoto per salvamento. Per gli altri la manifestazione sarà comunque una buona occasione per confrontarsi in gare meno comuni rispetto a quelle in piscina, nella generale atmosfera di entusiasmo che da sempre contraddistingue la due giorni di Andora. Per gli atleti più grandi ed esperti, infine, il Trofeo e l’Andora Ocean saranno un buon banco di prova in vista dei Campionati Italiani Assoluti e di Categoria (prove oceaniche), in programma a Riccione dal 28 maggio all’1 giugno. Ecco le 16 società in gara a Andora: Marina Militare, Genova Nuoto My Sport, Sporting Club Millesimo, Sportiva Sturla, Fratellanza Nuoto Pontedecimo, Nuotatori Milanesi, Aquatica Torino, GS Vigili del Fuoco Salza, Libertas Nuoto Chivasso, Libertas Nuoto Rivoli, Nuotatori Canavesani, Polisportiva UISP River Borgaro, Rari Nantes Torino, Sa-Fa 2000 Torino, Swimming Club Alessandria, Filgud Settimo Torinese.

Borgio Verezzi: Dopo il successo ottenuto durante il primo concerto nel periodo natalizio a Pietra Ligure - a distanza di solo qualche mese dall'inizio del laboratorio - il nascente Pietra Gospel Choir si esibirà domenica 19 maggio 2019 alle ore 21 presso la Chiesa di San Giuseppe a Borgio Verezzi con un repertorio più vasto: ben dieci brani di genere Gospel contemporaneo e traditional. Anche questa volta saranno accompagnati dai Livingospel, coro formato da cantanti professionisti, dall'insegnante Patrizia Borlotti e dal maestro musicista e compositore Franco Muggeo, Il nascente coro pietrese è alla sua seconda esibizione in pubblico e alla prima in trasferta. Per il pubblico presente e per i parrocchiani di San Giuseppe sarà anche l’occasione per conoscere e salutare don Simone, il nuovo parroco. Parole di soddisfazione sono espresse dal sindaco Renato Dacquino: “Una serata che si esprime su più piani di lettura e come tale offre diverse opportunità: l’emozione di sentir cantare un gruppo gospel nato proprio nei nostri territori e frutto di persone con differenti esperienze musicali che si uniscono, appunto ‘coralmente’, nel senso più vero del termine, per donare qualcosa al pubblico; salutare il nuovo parroco don Simone; regalare nuova vita alla bellissima chiesa di San Giuseppe, che merita di essere aiutata e sostenuta”.

Cairo Montenotte: La quarta edizione di “Caseus Liguria Formaggi in festa”, la rassegna delle eccellenze lattiero casearie italiane, torna domenica 19 maggio 2019, dalle ore 10 alle 22, in piazza della Vittoria, a Cairo Montenotte. Un evento dedicato al mondo caseario, organizzato dall’amministrazione comunale, dalla Regione Liguria, dalla Provincia di Savona, dalla Camera di Commercio Riviere di Liguria e dall’associazione Produttori Valli Bormida e Giovo che domenica 19 maggio, dalle 10 alle 22, invaderà con i suoi golosi sapori Piazza della Vittoria.

Accanto ai casari troveranno posto le birre artigianali, i vini selezionati tra quelli che meglio si accompagnano con i formaggi, così come miele, confetture e articoli affini all’evento. Il programma vedrà alternarsi nelle tre giornate, laboratori didattici (gratuiti) e degustazioni abbinate a birre e vini dei produttori presenti. Nella “festa dei formaggi”, domenica 19, alle ore 12,30 e alle ore 19,00, sarà presente un servizio ristoro, realizzato in collaborazione con l’Associazione “Noi per Voi”, con risi della riseria Greppi e paste del Mulino Marino, condite con fondute di formaggi dei produttori presenti.

Domenica 19 saranno attivati i seguenti laboratori: ore 11, I Caprini, abbinati alle birre del Birrificio Pasturana; ore 16, Tome a confronto, in abbinamento al barbera di Nizza, a cura dell’Az. Agricola Eredi Chiappone; ore 17,30, Gli erborinati, in abbinamento con il Ruchè – Canti Soc. Castagnole M.to.

Varazze: Domenica 19 maggio 2019, nel ricordo dell’impresa compiuta dal navigatore ed esploratore varazzino Lanzarotto Malocello, che all’inizio del XIV secolo scoprì Lanzarote e l’arcipelago Canario, la Lega Navale Italiana Sezione di Varazze, con il patrocinio del Comune di Varazze e del Comitato Malocello Internazionale, la collaborazione di Marina di Varazze e del Comitato Lanzarotto Malocello Varazze, organizza la terza edizione della “Veleggiata Malocello” “manifestazione velica costiera di 8 miglia nautiche Varazze - Celle - Varazze.” La veleggiata è aperta alle imbarcazioni monoscafo a bulbo di L.F.T. a partire da m 6,50 in possesso della documentazione, delle dotazioni di sicurezza prescritte dalla normativa per la navigazione da diporto e regolata dalle norme internazionali per prevenire gli abbordi in mare (NIPAM – COLREG 1972). Premiazione Sabato 25 Maggio 2019 alle ore 17:00, presso la sede della LNI Varazze, si svolgerà un rinfresco offerto dagli organizzatori, a cui sono invitati gli equipaggi iscritti e partecipanti alla Veleggiata.

Domenica 19 maggio Varazze si trasformerà in Milwaukee, la cittadina del Wisconsin dove si costruiscono le mitiche Harley Davidson. Sul Molo Marinai d’Italia e Piazza de Gasperi appassionati di tutto il Nord Italia si riuniranno per “sgasare” tutti insieme.

 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium